Londra, Caraibi e Beirut…

Londra, Caraibi e Beirut…

CampbellGray Hotels celebra il lancio del nuovo sito, mettendo in palio quattro premi di super lusso del valore di £10,000.00 ciascuno. I quattro Hotel della catena alberghiera CampbellGray
Hotels premieranno rispettivamente quattro vincitori con un soggiorno di cinque giorni comprensivo di pernottamento in suite, deliziosi pasti ed eccitanti escursioni.

Il premio prevede:

One Aldwych, Londra

In definitiva l’hotel più contemporaneo e di lusso di tutta Londra. Situato nella romantica Covent Garden, l’Hotel One Alwdwych offre il premio: ‘Moet Grand Vintage Collection’ che prevede
una cena in suite, un tour della durata di una giornata nella straordinaria capitale accompagnati da chauffeur privato, biglietti per il teatro, una cena al Cecconi’s.

Dukes, Londra

Situato nel cuore dello scenario più incantevole di Londra a St. James’s, l’Hotel Dukes offre una degustazione di vini presso Berry Bros. & Rudd, cena presso Le Caprice, cena presso la
Penthouse Suite con Cristal Champagne.

Carlisle Bay, Antigua

Questo Hotel si trova ai Carabi e offre un lusso fatto di bianche spiagge, acque cristalline e vegetazione tropicale. Viene proposta un’ escursione di un giorno in yacht, cena presso il
ristorante glamour dell’Hotel e lezioni private di cucina.

Le Gray, Beirut

L’hotel ultimo nato della catena, Le Gray, con la sua una vista mozzafiato sulla città, offre una degustazione di vini della Bekka Valley, squisite cene, trattamenti Spa.

Vincere uno di questi fantastici soggiorni è molto semplice. E’ sufficiente visitare il nuovo sito della catena alberghiera: www.campbellgrayhotels.com.
Rispondere a quattro domande relative a ogni hotel della catena, offre quattro chancedi vincere! Quattro risposte corrette verranno estratte a sorte a gennaio 2010 incoronando un vincitore per
ogni albergo.
E’ possibile partecipare alla vincita di uno dei quattro fantastici soggiorni fino al 31 dicembre 2009. Maggiori dettagli dei premi, sono on line sul sito.

Leggi Anche
Scrivi un commento