Lazio: positivi i risultati sui residui dei prodotti fitosanitari

Lazio, 19 Dicembre 2007 – Risultati molto lusinghieri per l’agricoltura laziale, solo lo 0,5% dei campioni, raccolti durante l’attività di controllo effettuata nel 2006 sui
residui dei prodotti fitosanitari hanno presentato residui superiori a quelli consentiti e solo lo 0,1% ha rilevato un loro uso improprio.

E’ quanto emerge dal seminario annuale di presentazione dei risultati dell’attività di controllo sui residui dei prodotti fitosanitari finalizzata alla razionalizzazione delle tecniche
di difesa delle colture, previsto dal ‘Programma Interregionale per il miglioramento qualitativo delle produzioni agricole’. Il seminario, dell’Area Servizi Tecnici e Scientifici, Servizio
Fitosanitario, si e’ svolto presso il ‘Cra’ per la Patologia Vegetale di Roma.

“Tutto ciò – ha dichiarato Daniela Valentini, assessore regionale all’Agricoltura – conferma l’alto standard qualitativo della produzione ortofrutticola laziale a tutela della salute del
consumatore. Il risultato del lavoro che stiamo portando avanti a sostegno della qualità e della sana alimentazione”.

Leggi Anche
Scrivi un commento