La mongolfiera Pan di Stelle inaugura la XV edizione di EuroChocolate

La mongolfiera Pan di Stelle inaugura la XV edizione di EuroChocolate

 

Eurochocolate, la kermesse internazionale del cioccolato, è stata inaugurata sabato 18 ottobre con il taglio del nastro dalla mongolfiera Pan di Stelle. Madrina dell’evento
inaugurale e della manifestazione, che si concluderà domenica 26 ottobre, è stata Barbara Biancoli, vincitrice del concorso «al Settimo Cielo» indetto da Pan
di Stelle.

Barbara, impiegata di Imola, 42 anni e mamma di tre bambini golosi di Pan di Stelle, ha creato la maglietta più magica e sognante tra le oltre 8.000 che hanno partecipato al
concorso.

«Sono iscritta al sito Pan di Stelle perché mi piace essere aggiornata sulle novità di prodotto e su tutte le iniziative» – ha dichiarato Barbara – «Quando
mi è arrivata la mail di partecipazione al concorso mi sono detta, perché no, tanto non vincerò mai».

Invece una giuria ha votato la sua creazione tra tutte le proposte inviate e la sua maglietta è diventata la t-shirt ufficiale di Eurochocolate, che in stile Pan di Stelle recita
«Se il cielo ti pare troppo lontano da scalare… ti basta un Pan di Stelle per poterci arrivare!».

E’ stato un momento indimenticabile per Barbara che ha partecipato al concorso quasi per gioco e si è trovata a guardare dall’alto una delle città più
belle d’Italia e a passare alla storia come la protagonista della festa del cioccolato.

La maglietta più sognante d’Italia, come l’hanno definita gli organizzatori della manifestazione, insieme ad un attestato di volo e ad una confezione dei nuovi
cereali Pan di Stelle, viene distribuita a tutti coloro che durante la manifestazione prenotano un volo in mongolfiera per provarne l’emozione.

Partita il 18 ottobre a Perugia, col taglio del nastro a bordo della mongolfiera Pan di Stelle, la XV edizione di «EuroChocolate» chiuderà i battenti domenica 26
ottobre. La manifestazione è servita anche a fare il punto sul mercato del cioccolato. Le statistiche più recenti, elaborate da IRI Infoscan (per tavolette e barrette di
cioccolato, uova e ovetti), riferiscono di un aumento dell’1% in valore e dello 0,3% in volume negli ultimi 12 mesi (da agosto 2007 ad agosto 2008). Sono dati in linea col trend
sempre positivo degli ultimi anni, nonostante il calo dei consumi nell’alimentare e la preoccupazione salutistica che porta a limitare il consumo di alimenti ricchi di calorie.

Le vendite in valore raggiungono i 449 milioni di euro e quelli in volume 40 milioni e 871 mila kg. E’ interessante notare che il dettaglio tradizionale registra un calo (-0,8% a
valore e –2,9% in volume), mentre risultano positivi i supermercati ( 1% in valore e 1,4% in volume), gli ipermercati ( 2,8% in valore e 0,9% in volume) e i discount ( 5,3% in
valore e –0,4% in volume). Negativo invece il dato del libero servizio, cioè superette e mini-market (-1,4% a valore e –1,5% in volume).

 

Leggi Anche
Scrivi un commento