La Cisl alla Regione Sicilia: «ripensare il sistema delle erogazioni»

Palermo – Una «rivoluzione copernicana» che prenda le mosse da un «decalogo» per un nuovo funzionamento della spesa sociale, a chiedere al governatore Lombardo
la riorganizzazione del sistema della spesa, in Sicilia, Maurizio Bernava, segretario regionale Cisl, che è intervenuto stamani al forum sulle politiche sociali, svoltosi a Palermo.
Bernava ha sollecitato Lombardo a ripensare il sistema delle erogazioni «ridefinendolo assieme alle parti sociali».

In ogni caso, ha detto, «riteniamo necessaria la certificazione come condizione per l’affidamento di risorse pubbliche». Una condizione, ha rimarcato, che pensiamo come
«regola aurea per tutti, compresi i soggetti del terzo settore». Il segretario Cisl ha anche sollecitato la riorganizzazione dei distretti socio-sanitari. «La rivoluzione che
chiediamo – ha detto – intende alzare un argine contro il circolo vizioso di sprechi, ingorghi, bassa qualità della spesa sociale e bassa occupazione da essa creata».

Leggi Anche
Scrivi un commento