Intervista al Presidente di Assoedilizia Achille Colombo – RAI NEWS 24 SUI BONUS E SUPERBONUS EDILIZI – 27 ottobre 2021

Intervista al Presidente di Assoedilizia Achille Colombo – RAI NEWS 24 SUI BONUS E SUPERBONUS EDILIZI – 27 ottobre 2021

Intervista al Presidente di Assoedilizia Achille Colombo – RAI NEWS 24 SUI BONUS E SUPERBONUS EDILIZI – 27 ottobre 2021

Data: 2 novembre 2021

 

SERVIZIO DI RAI NEWS 24 SUI BONUS E SUPERBONUS EDILIZI – Trasmesso il 27 ottobre 2021

Intervista al Presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici

 

CANALE 48 RAI NEWS 24 NOTIZIARIO H 16.30 (Ora: 16:34:23 Min: 3:49) Il superbonus 110 % sarà prorogato anche per il 2023, ma non per tutti. Allora vediamo i dettagli con Marco Mirabile.

A partire dal 2022 non tutti potranno accedere al superbonus 110 % la misura che permette la ristrutturazione di immobili ottenendo detrazioni superiori alla spesa per l’efficientamento energetico. La misura sarà prorogata al 31 dicembre 2023, ma sarà una proroga selettiva. Chi sono i grandi esclusi?

A.C.C. Beh, andiamo per differenza. Quelli ammessi sono i condomini e gli IACP; quindi categorie di soggetti che vedono esclusi i proprietari delle case unifamiliari e dei piccoli complessi da 2 a 4 unità funzionalmente e catastalmente autonomi. Il superbonus del 110 % continuerà dunque ad esistere anche se in forma diversa da quella che abbiamo conosciuto. Una forma di incentivo che ha dato una spinta alla ripresa economica del paese contribuendo anche ad ammodernare un patrimonio immobiliare di cui la maggior parte è stato realizzato negli anni 60, nel periodo del boom edilizio. In sostanza si tratta di interventi che hanno avuto come oggetto la riqualificazione edilizia e anche l’efficientamento energetico di tutto quel patrimonio che negli anni 50- 60 è stato realizzato all’insegna un po’ del risparmio e quindi non presenta una grande qualità edilizia. Questa misura va nel segno appunto di un ammodernamento ed una riqualificazione funzionale ed estetica delle nostre città. Diciamo che in un momento in cui conta molto, come dire, la competizione a livello di immagine questo incentivo serve a rilanciare proprio la competitività e l’attrattività delle nostre città a livello internazionale; quindi direi che si tratta di una misura incentivante di grandissima portata e di grandissimo effetto nel settore dell’edilizia e per l’economia generale del Paese.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento