Influenza suina, 20 studenti italiani contagiati in Francia

Influenza suina, 20 studenti italiani contagiati in Francia

L’influenza suina colpisce altri cittadini italiani.

Venti studenti che soggiornavano in Francia per motivi didattici, sono risultati positivi al virus H1N1. I ragazzi si trovano ora ad Eaubonne (nel Dipartimento di Val d’Oise, Francia
settentrionale), insieme ai loro 120 compagni sani, intenti a svolgere uno stage sportivo e linguistico.
Ottimiste le autorità locali che hanno comunicato che “si tratta di casi benigni” che non necessitano di ricovero né di trattamento a base di farmaci; per ora, i medici si sono
limitati ad isolarsi.
I 14 studenti erano arrivati nel Paese transalpino per un soggiorno di 2 settimane e dovrebbero ripartire per la data prevista.

Intanto, negli Stati Uniti è iniziata la sperimentazione su minori del vaccino anti influenza A.

I test, che hanno ottenuto l’ok degli organi di controllo, mirano a verificare la compatibilità del prodotto con il sistema immunitario dei bambini, da 6 mesi a 17 anni.
In particolare, si osseverà come e se il vaccino contro la pandemia interagisca con quello contro l’influenza stagionale.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento