In Cina diventa epidemia la malattia dei bambini: ormai 34 le vittime

La malattia «mano-piede-bocca» sta facendo una strage di bambini in Cina. Il bilancio di quella che è una vera e propria epidemia è salito a 34 vittime dopo la morte
di altri due bambini, ieri, nella provincia dell’Anhui. Al momento sono circa 25mila i piccoli pazienti ricoverati con i sintomi della malattia.

Il virus EV-71, che causa piccole ulcere della mucosa della bocca e vesciche a mani e piedi, colpisce soprattutto bambini sotto i cinque anni: è curabile, ma non esiste ancora un vaccino
che impedisca l’insorgere della malattia.

Leggi Anche
Scrivi un commento