Il mondo delle bevande punta sui giovani per uscire dalla crisi

Il mondo delle bevande punta sui giovani per uscire dalla crisi

“Per combattere la crisi, la soluzione è puntare sui giovani, aiutandoli a sviluppare il proprio talento con progetti di formazione che consentano loro di confrontarsi direttamente con il
mondo del lavoro”. E’ con questo spirito che si rinnova per l’undicesimo anno l’appuntamento con l’HORECA DISTECH, l’esclusivo corso di perfezionamento post laurea proposto con successo
dall’Università di Parma in collaborazione con Italgrob – Federazione Italiana Grossisti Distributori di Bevande – e alcuni dei maggiori marchi italiani ed internazionali del settore del
beverage.

Nato da un’idea di Italgrob e AFDB – Associazione per la Formazione nella Distribuzione Beverage – di cui fanno parte marchi prestigiosi come Campari, Heineken, Sanpellegrino, San Benedetto,
Pepsico, Peroni, Ferrarelle, Biscaldi, Gruppo Italiano Vini, Pago, Iri Infoscan e ConserveItalia – l’Horeca Distech punta fortemente al ringiovanimento delle risorse manageriali di un settore
storico dell’economia italiana come quello della distribuzione di bevande.

“In un periodo così difficile, il nostro settore, formato da oltre 2.000 aziende di piccole medie dimensioni con oltre 20.000 addetti, fortemente radicate sul territorio nazionale, che
ogni giorno servono gli oltre 170.000 locali pubblici presenti in Italia e al fianco della quali operano numerosissime aziende nazionali e multinazionali di produzione – sottolinea Giuseppe
Cuzziol, presidente Italgrob – ha più che mai bisogno di nuovi talenti”.

“Per questo, oggi come non mai, siamo alla ricerca di giovani intraprendenti, dinamici e fortemente specializzati, che sappiano ridare slancio ad un settore storico come il nostro. La
distribuzione di bevande si basa da sempre sulle persone, sui rapporti, sulla capacità di mettersi in ascolto del consumatore: dobbiamo farci forti della tradizione che abbiamo alle spalle
e della nostra storica capacità di innovare anche attraverso questo progetto di formazione”.

L’Horeca Distech rappresenta un’esperienza senza precedenti nel panorama universitario italiano e soprattutto unico corso di riferimento per il settore della distribuzione di bevande, che in
dieci anni di attività ha contribuito alla formazione di oltre 200 giovani imprenditori, manager e tecnici ad alto profilo, fortemente specializzati, in grado di inserirsi immediatamente
nelle funzioni trade, marketing e vendite delle maggiori aziende italiane della distribuzione e produzione di bevande.

Grazie allo strettissimo legame con il mondo delle imprese, che finanziano direttamente ed interamente il corso, il Distech offre realmente l’opportunità di “imparare una professione. La
proposta formativa, promossa dalla Facoltà di Economia dell’Università di Parma, si avvale inoltre del supporto accademico dell’Institut Commercial de Nancy – il primo istituto
universitario ad aver introdotto il Distech – ed è di altissimo livello: 800 ore di lezione ripartite per aree tematiche intercalate da altrettante ore di stage – per un totale circa 5
mesi da effettuare in tre momenti differenti della preparazione – e visite formative presso le principali aziende sostenitrici dell’iniziativa, per imparare “sul campo” il linguaggio del
beverage.

L’undicesima edizione dell’Horeca Distech si rivolge a 25 giovani laureati (laurea triennale o specialistica), laureandi o diplomati (con esperienza lavorativa almeno biennale nel food &
beverage) che desiderino implementare le proprie competenze.

Il corso, che rilascia un certificato di “licence d’etat” francese, riconosciuto a livello internazionale ed equiparato in Italia ad una laurea breve, e il diploma di frequenza
all’Università di Parma, ha una durata di 11 mesi effettivi – da ottobre 2009 a settembre 2010 – ed è interamente sponsorizzato dai membri AFDB: a carico dei partecipanti rimane la
tassa di iscrizione all’università, pari a circa 200 euro.

Per prendere parte alle selezioni è necessario inviare un curriculum dettagliato a “Corso Horeca Distech, Università degli Studi di Parma – Dipartimento di Economia Area Marketing,
Via Kennedy, 6 – 43100 PARMA” o all’indirizzo e-mail: horeca@unipr.it entro il 15 settembre 2009.

Maggiori informazioni sono disponibili anche on-line sul sito , sul sito ufficiale dell’Università degli studi di Parma https://www.unipr.it, nella sezione
dedicata ai corsi di perfezionamento attivati presso la Facoltà di Economia o telefonando allo 0521-032015/19 (dalle 9 alle 13).

La presentazione ufficiale dell’XI Horeca Distech è in programma per venerdì 29 maggio, alle ore 11.00 presso l’Aula Magna della Facoltà di Economia dell’Università
degli Studi di Parma, nel corso di una lezione aperta condotta dal professor Davide Pellegrini, Direttore Scientifico del corso e docente dell’ateneo parmense.

L’incontro vedrà salire in cattedra due ospiti d’eccezione Giuseppe Cuzziol, Presidente Italgrob e Pierfranco Casadio direttore vendite Yoga e Derby Blue che si confronteranno sul tema “Le
sfide del Trade Marketing nel settore Horeca”.

Leggi Anche
Scrivi un commento