Il mondo dell'agroindustria a Research to Business

Bologna – Le nuove tecnologie al servizio dell’agrondustria, a Research to Business 2008, il salone internazionale della ricerca industriale in programma a Bologna il 5 e 6 giugno
prossimi, vanno in scena le buone pratiche per il mondo dell’agroindustria, tra i più cauti nell’utilizzo di nuove tecnologie.

L’appuntamento principale è il 5 giugno alle ora 14.30, con l’evento finale del progetto Opta, Opportunity by tecnology adoption, nato per iniziativa della Regione Emilia-Romagna – in
collaborazione con Aster, le associazioni imprenditoriali e Unioncamere – per favorire la diffusione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ict) nel mondo delle piccole e
medie imprese.

Gli imprenditori interessati avranno l’opportunità di conoscere le esperienze delle industrie regionali che lavorano per la filiera dell’agroalimentare e hanno già scelto, durante
questi mesi di attività del progetto Opta, di affidarsi alle nuove tecnologie. Ad intervenire saranno Giuseppe Sartoni (di Ariotti e Sartoni sas), Paolo Costa (coordinatore sistemi
informativi di Agrintesa soc. coop. agr.), Andrea Zavaglia (amministratore di Golfera spa) e Giuliano Carletti (direttore amministrazione, finanza, controllo e sistemi informativi di Grandi
Salumifici Italiani spa). Tali buone pratiche saranno anche oggetto di un filmato, contenente nove esperienze di aziende che «ce l’hanno fatta», che verrà proiettato e
distribuito ai partecipanti.

Ma non è tutto: Research to Business sarà anche la cornice per la realizzazione di incontri one-to-one tra clienti e fornitori di tecnologia, messi in contatto nell’ambito di Opta
grazie ad un catalogo on line che raccoglie le soluzioni migliori dei fornitori di ict alle imprese.
Grazie a «Opta-Incontri», questo il titolo dell’iniziativa che animerà entrambe le giornate della manifestazione, gli imprenditori che hanno manifestato interesse –
l’opportunità può ancora essere colta in extremis – potranno valutare sistemi gestionali specifici per il settore agroindustriale, strumenti per la tracciabilità alimentare
e di filiera, per l’elaborazione dei dati aziendali, per la gestione integrata degli ordini, dei clienti e del magazzino.

Leggi Anche
Scrivi un commento