Il Codacons ricorrerà alla Corte Costituzionale contro il federalismo demaniale

Il Codacons ricorrerà alla Corte Costituzionale contro il federalismo demaniale

“In particolare contestiamo il trasferimento di beni pubblici quali spiagge, laghi e fiumi alle singole regioni – spiega il Presidente, Carlo Rienzi – Questi beni, infatti, rappresentano un
enorme patrimonio di proprietà della collettività, e non possono diventare proprietà esclusiva dei cittadini di una singola regione. Temiamo possano addirittura verificarsi
sul territorio situazioni anomale determinate dal federalismo demaniale – prosegue Rienzi – Pensiamo, ovviamente per assurdo, alle spiagge delle regioni governate dalla Lega, e ad un eventuale
obbligo per i bagnanti di indossare solo costumi verdi!”

“Questo esempio bizzarro solo per sottolineare come sia errato concedere beni così importanti e di proprietà collettiva agli enti locali. Chiameremo la Corte Costituzionale a
pronunciarsi sulla questione – conclude Rienzi – ed invitiamo i cittadini di tutte le regioni ad esprimere la propria opinione sul blog www.carlorienzi.it” .

Codacons.it
Redazione Newsfood.com+WebTV

Leggi Anche
Scrivi un commento