I Comuni italiani coinvolti nella lotta all’evasione fiscale

I Comuni italiani coinvolti nella lotta all’evasione fiscale

I comuni vogliono partecipare attivamente alla lotta all’evasione.
Sono pronti accordi tra Anci e direzioni regionali delle Entrate.
La regione con più comuni che hanno aderito all’accordo è l’Emilia Romagna, a seguire Campania e Lombardia.
Lo scambio di informazioni è a doppio senso: riguardano utenze, contratti di locazione registrati, dichiarazioni di successione.
Sono a disposizione degli enti i dati del 2007.
Si possono individuare così vari tipi di situazioni a rischio: per esempio i comuni, oltre al controllo sui propri tributi, possono verificare la sussistenza o meno di affitti non
dichiarati.
L’Agenzia richiede segnalazioni precise e qualificate, quelle, cioè, che facciano emergere un reale rischio di evasione che possa poi essere recuperata con l’azione accertatrice.

Leggi Anche
Scrivi un commento