Goletta Liguria a Chiavari (GE)

Goletta Liguria a Chiavari (GE)

Sventola dal 1987 la Bandiera Blu del porto di Chiavari all’arrivo di Goletta Liguria. La marina titolata all’Ammiraglio Luigi Gatti vanta ininterrottamente il riconoscimento ambientale da 24
anni.

Benvenuti a bordo il sindaco di Chiavari Vittorio Agostino, la responsabile Comunicazione Arpal Daniele Minetti e il direttore del porto di Chiavari Germano Tabaroni. Intervistati dai
giornalisti Claudia Sanguineti ( Nuovo Levante) e Costantino Malatto (La Repubblica) autore di una guida sull’enogastronomia tipica della Liguria.


Chiavari titola spianata vista mare a Beato Giovanni Paolo II

Intervista al sindaco di Chiavari

“Sarà titolata a Beato Giovanni Paolo II la nuova spianata vista mare della ‘Colmata’ estesa 6 ettari lungo la costa di Chiavari”. Lo annuncia il sindaco Vittorio Agostino nel porto di
Chiavari bordo di Goletta Liguria.

”Tredici anni fa il Santo Padre ci ha onorato della sua visita – ricorda il sindaco – a dieci anni dalla morte la Curia ci ha sollecitato a titolare la piazza al Beato, sabato prossimo il
Comune celebrerà la cerimonia”.

Per la nuova piazza Giovanni Paolo II il Comune di Chiavari indirà una gara pubblica da 80 milioni di euro per costruire 1.000 posti auto interrati, 2 piscine, campi sportivi,
abitazioni, un albergo, l’ampliamento del porto di un terzo.(ANSA).

A 13 anni dalla visita pastorale di papa Giovanni Paolo II a Chiavari con l’indimenticabile bagno di folla alla Colmata, la spianata vista mare inizierà una nuova vita per il rilancio
turistico, economico e marinaro della città.

Per il rilancio della costa il sindaco Agostino sottolinea: “sono 15 anni che cerco di vendere la Colonia Fara, un immobile pubblico in degrado del valore di 12 milioni di euro per cui un
privato ha offerto 17 milioni di euro”.

”Tutti ci dicono vendete gli immobili pubblici abbandonati per recuperare risorse – afferma Agostino – per un cavillo o per l’altro stiamo ancora aspettando la decisione del Consiglio di Stato
per vendere la Colonia Fara”.

Sostenibilità ambientale è motore sviluppo

Intervista al responsabile comunicazione Arpal

“L’Europa ci invita a fare dell’ambiente uno degli aspetti di forza del prodotto europeo con caratteristiche uniche di qualità e salubrità”. Lo sottolinea la responsabile
Comunicazione dell’Arpal Daniela Minetti nel porto di Chiavari a bordo di Goletta Liguria.

“I progetti della Comunità europea che sto seguendo per Arpal sono Corem e Resmar – spiega Minetti – nell’ambito del programma di finanziamento transfrontaliero marittimo Italia-Francia
che unisce Liguria, Toscana, Sardegna, Corsica e Costa Azzurra”.

“Sono due progetti che guardano all’ambiente non solo in modo tecnico, ma anche in chiave di sostenibilità – continua la responsabile – cercando di portare un contributo allo sviluppo
economico del mare e dell’entroterra nelle regioni”.

“Corem è il progetto sulla biodiversità – aggiunge – investe sul valore ambientale ed economico della sostenibilità, sempre più filiere economiche si basano
sull’alto valore delle produzioni locali, la filiera del formaggio, del miele, del legno, della pesca”.

Entro 2013 nuova diga porto Chiavari

Intervista al direttore del Porto di Chiavari

“Entro il 2013 sarà finita la nuova diga del porto di Chiavari, marina Bandiera Blu ininterrottamente dal 1987”. Lo rivela il direttore del porto di Chiavari Germano Tabaroni a bordo di
Goletta Liguria ormeggiata in banchina.

“L’isola ecologica, la stazione per l’aspirazione dei liquidi reflui di sentina, un minidepuratore, pannelli solari, biciclette e mezzi elettrici sono gli investimenti ambientali fatti negli
ultimi anni dal porto di Chiavari”, evidenzia il direttore.

Da 24 anni lo scalo vanta la Bandiera Blu, il riconoscimento internazionale della Foundation for Environmental Education assegnato annualmente agli approdi che attuano una buona gestione con
servizi di qualità nel rispetto dell’ambiente.

La diga del porto di Chiavari entro il 2013 sarà alzata di un metro con 50 metri di scogliera. In seguito sarà rinnovata la banchina di sottoflutto. Infine inizierà un
intervento di dragaggio al momento al vaglio dell’Agenzia Regionale Protezione Ambiente.

Saranno inseriti 150 nuovi posti barca dagli 8 metri ai 25. Ad oggi il porto di Chiavari possiede 469 posto barca, più 30 di transito, più 9 pescherecci professionisti. Lo scalo
è in concessione al Comune di Chiavari che lo gestisce tramite la Marina Chiavari Srl a socio unico.

Goletta Liguria è l’iniziativa promossa dalla Regione Liguria per far conoscere i progetti europei legati al mare e alla costa ligure sostenuto da: Autofiori, Costa Edutainment, Salt e
Qui Group

Segui Goletta Liguria su: www.golettaliguria.it

Per info: info@golettaliguria.it

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento