Gli olii de Il Cortiglio, tesori da scoprire

Gli olii de Il Cortiglio, tesori da scoprire

Il nome del brand deriva dalla piazza di un piccolo comune della Campania, Fontanarosa: il tiglio che sorgeva nell’antica corte del paese
è divenuto nel tempo simbolo di una cultura agricola, ricchissima e tutta da scoprire.

Sotto il segno del tiglio sono prodotti Ecla, Pedra e Erbo, gli olii derivati dall’esperienza millenaria dell’azienda Rocca Normanna. Ecla è un olio
extravergine d’oliva dal gusto delicato pensato come omaggio al territorio dell’Aeclanum, principale centro della tribù sannita degli Irpini.

Estratto dalle olive autoctone “Marinesi”, ha un profilo organolettico delicato e un profumo che restituisce le suggestioni di un intero territorio: note verdi di foglia e di
mela, prima di tutto, ma anche un lieve sentore di frutti di bosco, soprattutto lampone.

Il giusto mix di gusto amaro e piccante lo rende ideale a crudo su antipasti freddi, carni bianche, per condire il pesce e più in generale su tutte le
pietanze dal sapore delicato. Erbo nasce, invece, dalla spiccata nota erbacea che caratterizza quest’olio estratto dalle sole olive della varietà autoctona Irpina “Ogliarola di
Avellino”
. Un olio extravergine di oliva dal profilo organolettico fruttato e molto pulito, spiccatamente erbaceo, in cui sono presenti note olfattive di frutta dolce, come mela e
banana, e pomodoro. Si tratta di un olio dal fruttato medio-intenso che al gusto presenta un perfetto equilibrio di amaro e piccante di media intensità, con un retrogusto di erba appena
falciata. È perfetto su carpacci di carne, pesce alla griglia, bruschette e zuppe di cereali.

L’olio della sapienza contadina. Questo è Pedra, nome che ricorda le antiche vasche di pietra in cui veniva conservato il prezioso prodotto del lavoro nei campi. Ottenuto dalla lavorazione
di olive di differenti varietà autoctone Irpine, quali Ravece, Olivella di Carife, Olivella di Grottaminarda, Ruveja, Marinese e Ogliarola di Avellino, quest’olio si caratterizza dal
fruttato medio-leggero, molto armonico, con sentori di foglia di olivo e di vegetale verde, soprattutto cicoria, e lievi sentori di pomodoro verde.

Leggi Anche
Scrivi un commento