Germania: Greenpeace getta massi nel Baltico

Germania: Greenpeace getta massi nel Baltico

Berlino – Greenpeace ha iniziato oggi ad affondare massi nel Mar Baltico, di fronte alla costa svedese, per protestare e allo stesso tempo impedire la pesca a strascico.  

L’obiettivo dell’azione, ha comunicato l’organizzazione ambientalista ad Amburgo, è proteggere il tratto di mare ricco di specie faunistiche del Kattegat, tra la Svezia e lo Jutland, 100
chilometri a sud di Goeteborg. Per Greenpeace, le enormi pietre impedirebbero la pesca a strascico, perché le reti vi rimarrebbero impigliate.   

Greenpeace affonderà oltre 300 massi nel Kattegat, in una zona che, secondo gli attivisti, è stata sfruttata oltre i limiti. Già l’estate scorsa, 320 massi sono stati gettati
in mare a largo della scogliera di Sylt, un’isola della Germania del Nord.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento