Gelate primaverili, “sos” in tempo reale

Gelate primaverili, “sos” in tempo reale

Dall’Istituto agrario di San Michele all’Adige un’importante novità per la difesa contro le gelate tardive. Si tratta della diffusione in tempo reale delle temperature notturne e della
velocità del vento registrate ogni dieci secondi grazie a strumentazioni dell’ultima generazione.

Un’importante novità che andrà ad arricchire i servizi di previsione e allertamento per la lotta contro le gelate tardive viene dall’Istituto agrario di San Michele all’Adige. Si
tratta della diffusione in tempo reale delle temperature notturne e della velocità del vento registrate ogni dieci secondi grazie a strumentazioni dell’ultima generazione messe a punto
dai tecnici del Centro di trasferimento tecnologico: un utile strumento per gli agricoltori che si trovano a dover affrontare nel periodo primaverile il pericolo gelate e quindi alle prese con
il sistema di irrigazione antibrina.

Chiunque potrà vedere fluire sul video del proprio computer i grafici aggiornati in modo continuo: basta una connessione ad Internet. Con il “Tempo reale” l’Istituto agrario va ad
arricchire e completare la già ricca gamma di servizi che “accompagnano” la gelata nel suo decorso: il servizio di previsione meteorologica (attivo fino a qualche giorno prima), la
previsione dell’andamento termico notturno (la sera prima), la previsione dell’andamento termico nelle prossime ore (durante le ore), l’allertamento sms, il monitoraggio delle temperature (ogni
10 minuti).

Il servizio, per il momento attivo nella area della Rotaliana, sarà esteso a tutte le zone più sensibili al problema gelate.

L’indirizzo del Centro agro-meteorologico è https://meteo.iasma.it/meteo/

Leggi Anche
Scrivi un commento