Frattini segue la vicenda delle religiose italiane rapite in Kenya

 

Il Ministro degli Affari Esteri, Franco Frattini, segue costantemente la vicenda delle due religiose italiane rapite in Kenya.

Il Ministro Frattini ha immediatamente attivato l’Unità di Crisi del Ministero degli Esteri, con la quale si mantiene in stretto contatto, impartendo istruzioni di porre in
essere, attraverso l’ Ambasciata in Kenya, ogni possibile forma di collaborazione con le Autorità locali.

In tale contesto, l’ Ambasciatore italiano a Nairobi opera anche in raccordo con il Nunzio Apostolico in Kenya, ed il Capo di Gabinetto della Farnesina ha preso contatto con il
Nunzio Apostolico a Roma.

Come accaduto per analoghe vicende, la Farnesina, che intende seguire una linea di stretto riserbo sul caso, rivolge agli organi di informazione, nell’ interesse delle due
connazionali sequestrate, l’ appello ad adottare un atteggiamento di responsabile cautela e ad astenersi dal divulgare notizie non adeguatamente riscontrate e verificate.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento