Fivizzano: la terra di Sapori e della Biodiversità

Fivizzano: la terra di Sapori e della Biodiversità

Fivizzano, la cittadina in provincia di Massa Carrara, si prepara per dare il via alla 15^ edizione di Sapori, la Mostra Mercato dal 2 al 5 giugno incentrata sulle eccellenze enogastronomiche. Grande attesa per il 2016 poiché, oltre ai prodotti tipici, si parlerà anche di Uomo e Biosfera, merito dell’ingresso del Parco dell’Appennino Tosco-Emiliano nelle Riserve MaB dell’UNESCO. “Abbiamo l’onore di presentare a tutti i visitatori i 64 prodotti che fanno parte di questa Riserva.” Dichiara il Sindaco Paolo Grassi “Il nostro territorio è davvero un fiore all’occhiello, è ricco di cultura, storia e tradizioni! Questo importante patrimonio fa da cornice alle prelibatezze tramandate durante i secoli e arrivate fino a noi. In aggiunta, l’impegno che rivolgiamo alla natura e alla perfetta integrazione tra uomo e ambiente è sotto gli occhi di tutti, una grande soddisfazione per me e per tutti coloro che credono nel valore di un territorio”.

Testaroli di Pontremoli

Testaroli di Pontremoli

I prodotti esposti durante la kermesse saranno davvero molti: i testaroli lunigianesi, la marocca di Casola, le cipolle di Treschietto, il pane di Vinca, i panigacci di Podenzana, il farro della Garfagnana, il miele Dop, la farina di castagne, la torta d’erbi. A seguire anche la mortadella della Lunigiana, la mondiola della Garfagnana, il salame di Castelnovo Monti, il formaggio pecorino e le caciotte, le mele rotelle, i funghi lunigianesi e tanto altro ancora. Ovviamente non mancheranno i grandi “rappresentanti emiliani” come il prosciutto di Parma, il Parmigiano Reggiano e il cotechino di Modena, il tutto accompagnato da vini Doc e Igt.

Gruppo storico

Gruppo storico

Al piacere del palato s’intrecceranno anche incontri, appuntamenti e spettacoli! In primis il Gruppo Storico di Fivizzano si esibirà nella bella piazza e nei borghi della cittadina con danze e dimostrazioni. Ci saranno anche gruppi folkloristici ospiti come i Nani Rossi, la Campagnola e il Gruppo Folk Lavezaa. Ci saranno anche convegni dedicati al Parco dell’Appennino e Area MaB e la presentazione delle guide di Equi Terme, la località termale a pochi chilometri da Fivizzano.

Un’occasione per scoprire le bellezze della Lunigiana e le bontà della tavola, un modo diverso per trascorrere giornate in pieno relax, gustando prodotti ancora poco conosciuti ma in grado di lasciare il segno. Un viaggio nel cuore di uno di quei luoghi in cui Uomo e Natura “passeggiano” mano nella mano. Per informazioni: www.comune.fivizzano.ms.it

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento