Ellen Hidding ed Edoardo Raspelli di Melaverde piacciono al Movimento Italiano Genitori

Ellen Hidding ed Edoardo Raspelli di Melaverde piacciono al Movimento Italiano Genitori

Oggetto: RASPELLI: domenica 25 gennaio due ore a Canale 5:

alle 11 Le Storie di Melaverde ( Reggio Emilia: le vacche rosse – Sorrento: limoni ).

Dalle 11.55 la nuova puntata (Pozzolengo, BS: zafferano – Castelbelforte, MN: pizza )

L’applauso del Mo.I.Ge. ( Movimento Italiano Genitori) al settimanale di Canale 5: “Melaverde” uno dei fiori dell’occhiello della tv italiana sul fronte della divulgazione”

DOMENICA 25 GENNAIO 2015
DUE ORE CON MELAVERDE
Raddoppia su Canale 5 dopo il boom di ascolti- Dalle 11 vanno in onda Le Storie di Melaverde: Edoardo Raspelli sarà a Sorrento per i limoni, Ellen Hidding invece a Reggio Emilia per le vacche rosse –
Alle 11.55 la nuova puntata, la numero 494 – Ellen Hidding a Castelbelforte (MN) per la pizza, mentre Pozzolengo (Brescia) ed il suo zafferano sarà la destinazione del “cronista della gastronomia”, Edoardo Raspelli

E’ raddoppiato l’appuntamento domenicale su Canale 5 con Melaverde, il fortunato programma di Mediaset che è arrivato alla diciassettesima edizione e sta andando verso la puntata 500 con Ellen Hidding ed Edoardo Raspelli.
Da qualche settimana, ogni domenica si comincia alle 11, quando partono ”Le Storie di Melaverde” in cui vengono ricordate le cose più interessanti di tutti questi anni in cui è andato in onda il fortunato programma che da Rete 4 è approdato al canale principale di Mediaset.
Poco prima delle 12, infine, la nuova puntata che, come di consueto, viene replicata in settimana anche a Mediaset Extra.

Il Mo.I.Ge. (Movimento Italiano Genitori) intanto questa settimana promuove “Melaverde”, trasmissione di Canale 5 in onda ogni domenica alle 12. Lo ricorda con approvazione Marida Caterini, la famosa giornalista romana sul suo seguitissimo portale dedicato alla televisione. (Contemporaneamente il Mo.I.Ge.stronca “Le iene presentano Scherzi a parte”, in palinsesto sulla stessa emittente il lunedì in prima serata.

“Andare alla scoperta delle meraviglie del territorio italiano tra paesaggi, agricoltura e gastronomia: è questo l’obiettivo che muove da ben 17 anni “Melaverde”, appuntamento fisso della tarda mattinata di Canale 5 -scrive il sito del Mo.I.Ge.- Con una struttura molto essenziale, ma capace di attirare l’attenzione di chi è davanti al teleschermo, il programma riesce con grande semplicità e chiarezza a descrivere le bellezze spesso nascoste e poco valorizzate della nostra Penisola.

Il telespettatore, coinvolto attraverso il piccolo schermo in un viaggio ideale, può dunque entrare in contatto con culture ogni volta diverse, per tradizioni e anche per gastronomia, riuscendo, alla fine di ogni puntata, ad avere un quadro chiaro e ben disegnato delle meraviglie che il territorio italiano offre.
A dare quel tocco di garbo e simpatia alla trasmissione concorrono poi le due anime del programma, i conduttori. Ellen Hidding ed Edoardo Raspelli sono garbate guide per il telespettatore che deve ogni settimana orientarsi all’interno di piccoli mondi che può legittimamente non conoscere. La combinazione di questi elementi rende “Melaverde” uno dei fiori dell’occhiello della tv italiana sul fronte della divulgazione. “

Intanto sono sempre ottimi i risultati, gli ascolti della mattina dedicata da Canale 5 ad “agricoltura ambiente natura e un pizzico di gastronomia”. Le Storie di Melaverde superano l’ 8 % di share mentre le nuove puntate quasi sempre superano i 2 milioni di spettatori con una share che nel target commerciale scavalca il 15 % (nonostante la valanga di spettatori che seguono papa Bergoglio su Rai 1 e che rimangono poi ”in eredità”al programma che segue, senza concorrenza, Linea Verde ) .
Qualche esempio: domenica 2 novembre Melaverde ha avuto in tutto l’arco di trasmissione lo share del 15,69 per cento con 2.017.000 spettatori . Nel target commerciale il 17,98 % che nella seconda parte (dopo la lunga pausa pubblicitaria) è schizzato addirittura al 18,46 %.
Domenica 30 novembre, 2.073.000 spettatori con il 15,38 % di share che nel target commerciale (adulti con potere d’acquisto) salgono al 16,64 %.

DOMENICA 25 GENNAIO 2015 DALLE  11 ”LE STORIE DI MELAVERDE”:

ELLEN HIDDING A REGGIO EMILIA PER LE”VACCHE ROSSE”
EDOARDO RASPELLI A SORRENTO PER I LIMONI

Ellen Hidding , per Le Storie di Melaverde,alle 11, sarà a Reggio Emilia per conoscere una razza di Vacca molto particolare…la vacca Rossa! Questo animale ha origini antichissime, ma con l’andare del tempo fu sostituita da razze più produttive e rischiò di scomparire. Oggi grazie alla volontà di alcuni allevatori è stata recuperata e il suo latte è tornato a produrre un formaggio famoso in tutto il mondo, che deve le sue origini proprio a questa particolare razza…il Parmigiano Reggiano Vacche Rosse! Entreremo all’interno del caseificio del consorzio per scoprire tutti i segreti delle fasi di lavorazione: dalla preparazione del latte, alla messa in forme, fino alla stagionatura lenta e costante che dà a questo formaggio un gusto inconfondibile. Ci sposteremo in un istituto alberghiero per gustare e conoscere questo prodotto più da vicino, naturalmente non mancheranno consigli e suggerimenti su come conservare questo formaggio e come servirlo al meglio…

Edoardo Raspelli,domenica 25 gennaio 2015 alle 11.30 sempre per “Le storie di Melaverde” si trasferirà nel Sud d’Italia in Campania, tra il golfo di Napoli e quello di Sorrento. Proprio da qui parte il viaggio nel mondo dei limoni di Sorrento. Visiteremo un antico giardino sorrentino dove ancora oggi fruttificano limoni vecchi di trecento anni, insieme ad ulivi e alberi di noci. Limoni che sono l’ingrediente principe di uno degli infusi più famosi al mondo il limoncello; scenderemo quindi nel piccolo borgo marinaro di Marina di Cassano per vedere come nasce questo digestivo attraverso un metodo ancora antico e manuale. Parleremo anche di un caffè artigianale tostato ancora con il fuoco di legna; una puntata ricchissima con un Edoardo Raspelli che ne combinerà una delle sue!…cosa accadrà?

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento