Egitto: si tratta per la liberazione degli ostaggi

Egitto: si tratta per la liberazione degli ostaggi

 

 

E’ ancora giallo sulla sorte degli 11 turisti europei tra cui cinque italiani rapiti venerdì scorso nel sud ovest dell’Egitto da un gruppo di banditi.

Ieri si sono rincorse per tutto il giorno conferme e smentite sulla liberazione del gruppo.

La Farnesina ha smentito la notizia del rilascio data in serata a New York dal capo della diplomazia del Cairo, Abul Gheit.

Poco dopo, il portavoce di Gheit, ha precisato che le notizie attribuite al ministro erano inesatte sottolineando che sono ancora in corso i negoziati per liberare agli undici turisti e
gli 8 egiziani che li accompagnano: quattro autisti, due guide, il proprietario di un’agenzia di viaggio e un agente di sicurezza.

E c’è incertezza anche sull’entità del riscatto richiesto, tra i sei e i 15 milioni di dollari. Secondo fonti ufficiali egiziane il gruppo sarebbe stato portato in
territorio sudanese.

Leggi Anche
Scrivi un commento