È iniziata la stagione delle melanzane alla parmigiana alla gastronomia Di Martino, fatte a mano e surgelate

È iniziata la stagione delle melanzane alla parmigiana alla gastronomia Di Martino, fatte a mano e surgelate

È iniziata la scorsa settimana la produzione di Melanzane alla Parmigiana alla Gastronomia Di Martino di Altavilla Vicentina.

Preparata rigorosamente a mano, come del resto tutti gli altri piatti della Gastronomia Di Martino, la Parmigiana viene prodotta solo in questo periodo, da metà luglio a metà
settembre, seguendo la stagionalità della verdura. A renderla disponibile per tutto l’anno ci penserà la tecnica del freddo, grazie alla surgelazione.

La ricetta segue i dettami più tradizionali. Prevede che le melanzane vengano tagliate a fette e cosparse di sale per 24 ore, il tempo necessario affinché perdano l’acqua in
eccesso. Il giorno successivo sono impanate con farina e fritte. Quindi viene preparato il piatto alternando strati di melanzane a salsa di pomodoro fresco, mozzarella e formaggio hemmental a
cubetti.

Praticamente a kilometri zero gli ingredienti utilizzati. La Di Martino acquista infatti praticamente tutta la produzione di melanzane di un agricoltore di Sossano (Vicenza) che consegna
settimanalmente oltre 12 quintali di melanzane fresche. “È particolarmente importante – spiega il signor Ferdinando Di Martino – che la melanzana sia fresca e turgida per ottenere un
piatto di grande qualità”.

Le Melanzane alla Parmigiana sono confezionate in teglie da 2,5 chilogrammi, pronte per essere infornate e cotte in 60 minuti. Sono distribuite a ristoranti e catering in tutta Italia.

Leggi Anche
Scrivi un commento