E-commerce: Veloce ed economico… ma attenzione alle truffe

E-commerce: Veloce ed economico… ma attenzione alle truffe

Fra i vari settori interessati dalle novità introdotte dall’uso di internet, c’è anche l’e-commerce. Dopo un difficile inizio, dettato soprattutto dal timore dei consumatori
a causa di possibili truffe legate alla clonazione di carte credito e al furto dei propri dati on line (c.d. furto d’identità), l’e-commerce ora sta trovando sempre più “adepti”.

Tanto per stilare una classifica, le categorie di prodotti più acquistati on line sono:

  1. Apparecchiature audio/video/fotografiche, informatiche
  2. Articoli ricreativi, prodotti da giardino, animali domestici, giocattoli, videogames, decorazioni natalizie, ecc..
  3. Servizi ricreativi: scommesse online, corsi sportivi, cinema, visite guidate
  4. Abbigliamento
  5. Operazioni per trasporto personale: acquisto veicoli, parti di ricambio e accessori, carburanti, lubrificanti

È innegabile – dichiara Pietro Giordano, Segretario nazionale – la comodità dell’e-commerce nella vita di tutti i giorni sempre più frenetica. L’e-commerce permette di non
perdere tempo e di risparmiare. È sotto gli occhi di tutti ad esempio la convenienza dei prezzi proposti dalle varie catene commerciali sui loro siti on line, rispetto a quelli praticati
nei corrispondenti punti vendita tradizionali o su siti online specializzati. Vero è anche che i pericoli, ossia le truffe on line, sono sempre in agguato, ma vero è anche
che la conoscenza della tecnologia e delle leggi può porre il consumatore al riparo da brutte esperienze.

Ecco allora un breve Vademecum di Adiconsum su come acquistare in sicurezza on-line:

  • fare in modo di sapere chi è il venditore
  • controllare cosa si sta effettivamente comprando
  • controllare il prezzo
  • verificare le possibili modalità di pagamento
  • controllare date di consegna e costi in caso di annullamento dell’ordine
  • verificare l’esistenza della garanzia
  • conservare ricevute e altri documenti d’acquisto
  • proteggere adeguatamente i propri dati personali.

www.adiconsum.it

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento