Dove andiamo a pasquetta? Al Porto Antico di Genova con Oscar Farinetti

Dove andiamo a pasquetta? Al Porto Antico di Genova con Oscar Farinetti

Progetti per lunedì 25 aprile
Quest’anno invece di un picnic sull’erba, andremo al ristorante gastronomico Ristoro del Porto Antico al roof dell’edificio Millo per l’inaugurazione di Eataly, di Genova.
L’invito è riservato ai giornalisti ed agli invitati ma il programma della giornata prevede un evento singolare.
Eataly apre ufficialmente le porte al pubblico alle 10,00 (qualcuno sicuramente verrà presto a fare scorta dei prodotti a chilometro zero e sogna già una grigliata col barbecue
portatile, frittata, uova sode e una bella pennichella sotto le fronde) poi alle 14,30 il vero evento: quel geniaccio di Oscar Farinetti ha stregato anche Giovanni Soldini  e lo ha convinto
a fare la traversata non in solitario ma “in compagnia” ed a portare le nostre eccellenze a NewYork in barca a vela.

Oscar non è solo l’uomo del fare ma è anche l’uomo del comunicare e del far sapere quello che fa.
Con l’evento “sette mosse”, e le persone coinvolte che si susseguiranno nel viaggio di 37 giorni, è indubbio che l’effetto mediatico è assicurato e l’effetto domino anche.

Una malalingua ha detto:-“Oscar Farinetti è un volpone, ma gli sponsor non si accorgono che lo fa per i suoi interessi?”.
La nostra risposta:-“Già, forse hai ragione, Farinetti vuole fare business invece di fare la carità ai bisognosi; forse è meglio non fare nulla ed aspettare che passi la
crisi, sperando che il Governo ci dia la nostra tessera annonaria”. 



Ecco il comunicato stampa:
Programma della giornata:


ore 10 – Eataly Genova apre le porte al pubblico
ore
12 – appuntamento al ristorante Ristoro del Porto Antico, taglio del nastro e buffet (riservato agli invitati)

ore 14,30 – Piazzale Mandraccio, conferenza stampa sul progetto 7 mosse per l’Italia


A seguire… saluto dei naviganti e partenza della barca a vela capitanata da Giovanni Soldini
 


Giovanni Soldini e Oscar Farinetti partono il 25 aprile da Genova con l’obiettivo di arrivare a New York il 2 giugno: dalla Festa della Liberazione alla Festa della Repubblica, 37 giorni in vela
con quattro tappe. “I LOVE BAROLO ” – Alla ricerca
del Marino sono titolo e missione principale del grande viaggio, ovvero portare il grande vino italiano a vedere l’Oceano,
là dove nasce il vento marino che diventa brezza e arriva ogni stagione a rendere uniche le uve nebbiolo in Langa.
Ma Soldini e Farinetti hanno in serbo altre grandi notizie che
riguardano la traversata: ospiti illustri si alterneranno di
tappa in tappa per realizzare un progetto con forti motivazioni di impegno civile. www.7mosse.it
 
Newsfood.com sarà idealmente in barca coi naviganti e cercherà di raccontare il viaggio del nuovo Cristoforo Colombo.

Pensierino:
quanto potrebbe costare, in spazi pubblicitari a pagamento, una campagna di promozione di questa portata? Cercheremo di darne un valore tra un paio di mesi.

Per ora diamo l’Oscar della comunicazione al nostro Bravo Oscar  

Giuseppe Danielli
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento