Dopo il crollo in Asia, borse a picco anche in Europa

Non si arresta l’effetto catena che sta caratterizzando questo lunedì nero per le borse mondiali. Prima i listini asiatici, che hanno subito un crollo simile a quello dell’11 settembre,
con la punta record di Bombay con meno 8%. Poi l’onda negativa ha investito anche l’Europa dove Londra e Parigi perdono oltre cinque punti percentuali. Critica anche la situazione a Milano, con
il Mibtel in perdita del 4%, mentre Francoforte è scesa del 7%.

Leggi Anche
Scrivi un commento