Donne, il gruppo sanguigno 0 rende difficile rimanere incinte

Donne, il gruppo sanguigno 0 rende difficile rimanere incinte

Cattive notizie per le donne che vogliono rimanere incinte, ma hanno gruppo sanguigno 0 in quanto tale caratteristica abbassa la fertilità.

Questa l’opinione di una ricerca dell’Albert Einstein College of Medicine (New York, USA) diretta dal dottor Edward Nejat e presentata durante il meeting annuale dell’American Society for
Reproductive Medicine di Denver.

Il team del dottor Nejat ha basato le proprie osservazioni su 56 donne, tutte con età media inferiore ai 35 anni. Le analisi incrociate hanno provato come le volontarie con gruppo
sanguigno 0 avevano il doppio delle colleghe di avere avere un livello superiore a 10 (il livello-soglia) dell’ormone FSH.

Chiamato anche ormone follicolo-stimolante, tale ormone viene prodotto dal corpo per stimolare i follicoli delle ovaie a produrre ovuli; per questo viene usato dai medici come indicatore del
basso numero degli stessi. Quindi, concludono gli esperti, un alto livello di FSH significa problemi  pochi e ovuli e di qualità mediocre, e di conseguenza facilità minore
nel rimanere incinta.

Discorso totalmente diverso per le donne con gruppo sanguigno A: in base alle misurazioni del College, queste sono avvantaggiate nella gara per la riproduzione da un’ ovulazione più
abbondante e di maggiore qualità.

FONTE: “Blood group ‘affects fertility'”, BBC News 25/10/010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento