Domani sabato 14 marzo ritorna a Palermo il Mercato degli agricoltori

Domani sabato 14 marzo ritorna a Palermo il Mercato degli agricoltori

Riparte domani sabato 14 marzo il mercato del contadino a Palermo. Nella sede provvisoria di piazza Unità d’Italia la Cia ha organizzato la partecipazione di 14 aziende sul totale di 30
veicolate dalle tre organizzazioni agricole (Cia, Coldiretti e Confagricoltura) che sono entrate a far parte del Comitato tecnico del mercato.

Per le aziende aderenti alla Cia si tratta di una esperienza già consolidata grazie alle mostre-mercato organizzate da Turismo Verde (associazione facente capo alla Cia Sicilia) ormai da
più di un anno nei grandi centri di Palermo e Catania a cui si sono aggiunte altro appuntamenti episodici su Siracusa e altri importanti centri agricoli dell’Isola.

«Il grande successo di affluenza registrato durante le mostre-mercato di Palermo e Catania – dichiara Carmelo Gurrieri, presidente della Cia siciliana – dimostra come la formula della
vendita diretta sia un sistema che attira i cittadini alla ricerca di cibi di qualità, genuini e tipici del territorio».

Il rapporto diretto produttore-consumatore è garanzia di qualità, genuinità, territorialità, stagionalità e determina anche l’abbattimento dei prezzi che ha una
buona azione calmierante presso i punti di smercio tradizionali dei prodotti agro-alimentari.

Tutte le iniziative di vendita diretta, sia quelle del mercato contadino che quelle organizzate dalla Cia insieme all’Associazione Turismo Verde, costituiscono una esperienza estremamente
positiva per i produttori che hanno l’occasione del contatto diretto con il consumatore al quale descrivere come e dove il proprio prodotto venga realizzato e quali elementi caratterizzanti lo
rendano unico e irripetibile e non adatto, quindi, all’omologazione imposta dalla grande distribuzione.

Leggi Anche
Scrivi un commento