Deliveroo, sull’app anche le specialità delle botteghe artigianali

Deliveroo, sull’app anche le specialità delle botteghe artigianali

Il nuovo anno di Deliveroo inizia all’insegna della qualità. Arrivano in piattaforma anche i prodotti e le specialità delle botteghe artigianali, tra le migliori interpreti della tradizione e del buon cibo made in Italy. Al fianco dei ristoranti e supermercati, sono già disponibili infatti per gli utenti dell’App circa 350 tra panifici, pasticcerie, negozi di ortofrutta, pescherie, macellerie, enoteche e caseifici che hanno deciso di fare il proprio ingresso in piattaforma.

Una vera e propria estensione del servizio e dei prodotti offerti da Deliveroo, che parte dalle principali città italiane in cui la piattaforma è presente – tra cui Milano, Roma, Firenze, Pavia, Bolzano, Monza, Cagliari, Bologna, Bergamo, Bergamo e Padova – con alcune delle migliori firme e dei migliori prodotti della gastronomia italiana: solo per citarne alcuni, a Milano l’arrosto di vitello della Macelleria Pellegrini, il Panettone tradizionale della pasticceria La Siciliana dal 1956, vincitore del concorso nazionale Panettone Day 2021, premiato dal Maestro Iginio Massari e dallo chef Carlo Cracco, la burratina affumicata del Centro della Mozzarella, la battuta al coltello de La Piccola Cucina di Faravelli, il Mont Blanc della Pasticceria Clivati e il filetto di ricciola con pelle della pescheria Tunas. A Bologna il trancio di prosciutto crudi di Parma DOP della Gastronomia Ceccarelli, a Roma il broccolo romanesco di Foodie Monteverde, a Firenze il Barolo Serralunga D’Alba DOCG dell’Enoteca Obsequium.

“Il nostro è un servizio nazionale, con una forte e radicata presenza territoriale. Questo riguarda non solo la nostra strategia di espansione territoriale, ma l’offerta stessa che rendiamo disponibile ai nostri consumatori” ha detto Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italy. “Un’offerta – ha aggiunto – legata a doppio filo alla cultura e alla tradizione gastronomica italiana, che vede nella qualità delle botteghe artigianali un punto di riferimento assoluto. Ci piace pensare ad un servizio che fa leva su tecnologia e innovazione per consegnare nelle case degli italiani prodotti di altissima qualità e della tradizione”.

L’espansione territoriale: a gennaio 15 nuovi comuni
Continua anche nel 2022 l’espansione territoriale di Deliveroo. A gennaio il servizio sarà esteso a 15 nuovi Comuni: Battipaglia, Eboli, Pontecagnano Faiano, Nola e Marigliano in Campania, Corigliano Calabro in Calabria, Rovigo, Bussolengo e Lugagnano in Veneto, Milazzo, Barcellona Pozzo di Gotto, Caltanissetta, San Cataldo, Aci Catena e Acireale in Sicilia. In questi comuni, Deliveroo conta di collaborare, nei prossimi mesi, con decine di nuovi rider e ristoranti partner.

Alcune informazioni utili
Come funziona il servizio

Il servizio di Deliveroo è facile e veloce: basta accedere alla piattaforma via web (www.deliveroo.it) o tramite app (disponibili per iOS e Android), selezionare il ristorante preferito nella zona dove si desidera ricevere la consegna – o dove si vuole ritirare il cibo ordinato per. l’asporto attraverso la funzione “ritiro” – consultare il menu verificando con precisione i tempi di preparazione e consegna grazie al servizio di geolocalizzazione.

Le opportunità per i rider

Chiunque possieda una bicicletta, una moto o un’auto, può presentare la domanda per collaborare con la piattaforma attraverso il sito http://www.deliveroo.it/apply.

Come diventare ristorante partner

I ristoranti interessati a diventare partner di Deliveroo possono fare richiesta via web su restaurants.deliveroo.com/it-it/.

Leggi Anche
Scrivi un commento