Daviso intraprende nuove strade

Daviso intraprende nuove strade

Clavis, rinomata agenzia di comunicazione e consulenza, si espande verso sud: da luglio 2021 la società austriaca ha infatti abbracciato il mondo daviso. Clavis ha rilevato l’80% dell’azienda, mentre la quota restante rimarrà di proprietà della fondatrice di daviso, Eva Ploner. “Dopo 18 anni daviso è diventata ormai adulta – ironizza Eva Ploner -. Da oggi, con questa nuova prestigiosa partnership, l’agenzia potrà crescere e svilupparsi ulteriormente come pilastro strategico nell’asse del marchio clavis. Al contempo, tutte e quattro le sedi dell’azienda austriaca potranno beneficiare del proficuo scambio di know-how tra i due team e i rispettivi network”.


La storia di successo di daviso proseguirà dunque anche in futuro. Il logo del marchio daviso rimarrà lo stesso, per quanto riguarda i vertici aziendali, Ulrich Müller prenderà le redini dell’azienda in qualità di amministratore delegato, mentre Eva Ploner rimarrà in veste di co-socia: “Considero l’acquisizione come la tappa successiva di un emozionante viaggio e sono davvero orgogliosa di quanto raggiunto in 18 anni assieme al mio team. Anche se si profilano cambiamenti all’orizzonte, rimarrò io stessa la persona di riferimento per quanto riguarda la strategia e la pianificazione. Personalmente, l’accordo con clavis mi consentirà di avere più tempo per attività internazionali alle quali vorrei dedicare maggiore attenzione in futuro”, spiega Ploner in merito alla sua decisione.

Un ponte per il mercato DACH 

“L’accordo siglato tra clavis e daviso è un “win-win” per tutti noi. Le competenze di entrambe le aziende si completano perfettamente a vicenda”, confessa l’amministratore delegato di clavis, Ulrich Müller. L’agenzia austriaca è specializzata in comunicazione strategica aziendale, project communication, crisis&change communication, così come moderazione e comunicazione di progetti per il pubblico e i cittadini. Dall’altra parte, daviso trova nello storytelling creativo e nel content marketing originale su tutti i canali (earned, paid e owned media) il suo marchio di fabbrica che in questi anni le ha consentito di distinguersi sul mercato. Il ventaglio di servizi offerti da daviso include la comunicazione interna ed esterna con focus online, in particolar modo nei settori dell’architettura green, del turismo, del food&beverage e delle organizzazioni del settore pubblico.  

“A tutti i clienti italiani di daviso la connessione con clavis offrirà nuove possibilità di espansione oltre i confini nazionali, mantenendo inalterata la stessa altissima qualità di sempre. Naturalmente, questo concetto vale anche per i nostri clienti austriaci”, spiega Müller svelando i motivi di questo investimento. “Possiamo costruire un ponte tra i due Paesi e, al tempo stesso, guadagnare ulteriori competenze ed expertise. Il team bilingue e trilingue di Bolzano amplia al meglio il know-how dei nostri collaboratori nelle sedi in Austria”. 

“Tornare a casa” dopo due decadi 

L’avventura con clavis ha inizio, in realtà, vent’anni fa quando Eva Ploner si unisce al team di clavis, a Innsbruck, per gestire il portfolio dei clienti operativi in Alto Adige. Dopo quest’esperienza Ploner ha proseguito la sua carriera nell’agenzia internazionale Weber Shandwick con sede a Milano e infine, nel 2004, ha deciso di fondare la sua agenzia a Bolzano: daviso. Nel corso degli anni l’azienda è cresciuta fino a diventare il brand di comunicazione leader nella regione Trentino Alto Adige, generando negli ultimi anni un fatturato medio di mezzo milione di euro.  

A proposito di clavis…  

clavis è una società di consulenza e comunicazione con sedi a Vienna, Innsbruck, Bregenz e, ora, Bolzano. La società di consulenza vanta un team di 26 persone e serve clienti nazionali e internazionali del comparto economico, del settore pubblico, delle associazioni e delle organizzazioni in tutte le aree della comunicazione strategica. Nel 2020, l’azienda ha generato un fatturato di circa 1,4 milioni di euro.  

Leggi Anche
Scrivi un commento