Da Coldiretti Torino e Comunità montana uno sportello per tutto il territorio

TORINO – Coldiretti e Comunità montana valli Chisone e Germanasca hanno stretto un’intesa per realizzare uno sportello informativo per le imprese agricole, la convenzione
è stata siglata nei giorni scorsi a Perosa Argentina, lo sportello, che sarà aperto il giovedì, a partire dal mese di maggio, è sito nei locali della Comunità
montana, a Perosa Argentina, in via Roma 20, presso la struttura che accoglie il punto vendita dei prodotti delle Valli.

Emilio Fugazzi, direttore Coldiretti Torino, spiega: «Il mantenimento e il rafforzamento delle condizioni di sviluppo dei territori rurali e marginali necessitano di
interventi di tipo strategico e operativo a livello locale; il piano deve avere alla base un’attenta analisi delle caratteristiche locali per comprendere quale tipo di risorse e quali regole
consentono all’area geografica di rendersi competitiva. In questo senso si colloca l’accordo quadro siglato a priori tra la Comunità montana valli Chisone e Germanasca e Coldiretti
Torino. L’avvio dello sportello informativo è uno sviluppo dell’accordo quadro e consente di consolidare partenariati e reti per il miglioramento delle competenze».

Riccardo Chiabrando, presidente Coldiretti Torino, aggiunge: «Lo sportello intende avviare azioni di accompagnamento per gli imprenditori agricoli del territorio della
Comunità montana e fornire strumenti di assistenza economica, tecnica, informativa. Sono previsti percorsi formativi per gli operatori agricoli locali al fine di aumentare la
competitività delle aziende. Lo sportello svolge servizio di Piap, punto pubblico di accesso a internet, per consentire a tutta la popolazione di colmare il deficit informatico ancora
presente nelle aree rurali e per poter acquisire informazioni o superare le distanze geografiche accedendo a servizi on-line, ad esempio per prenotazioni di visite mediche. Tra le prestazioni
offerte vi è la consulenza in materia di sicurezza alimentare e di rintracciabilità delle produzioni, finalizzate a sostenere le imprese nel loro impegno per garantirne la
qualità».

Sono inoltre previsti momenti di sensibilizzazione in merito al consumo critico e alla sostenibilità, rivolti alla popolazione residente, alle scuole e a tutti gli attori economici del
territorio. Azioni di valorizzazione e marketing verso i cittadini dell’area metropolitana, sono in programma per promuovere il consumo dei prodotti locali e la fruizione turistica dell’area.
Infine, in ambito sociale, lo sportello offrirà servizi di patronato.

Leggi Anche
Scrivi un commento