Crisi gas, Berlusconi fa il punto con Putin

 

Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha spiegato di aver fatto il punto della situazione sul caso Ucraina durante una telefonata con il Primo ministro russo, Vladimir Putin :
“Non ci sono motivi per essere inquieti come il ministro Scajola aveva garantito nei giorni scorsi. Abbiamo scorte sufficienti e non siamo mai stati in pensiero. Siamo contenti che la
situazione si avvii ad essere superata”.

Berlusconi ha spiegato che le forniture da Mosca riprenderanno non appena saranno arrivati in Ucraina gli osservatori dell’Unione europea: “Ho sentito il ministro Frattini, che mi ha
comunicato la notizia, io penso che gli osservatori dell’Onu arriveranno presto”.

Leggi Anche
Scrivi un commento