Convegno “Tecnologie per Freschi, Freschissimi e Convenience Food”: Ipack-Ima propone il Pranzo Esperienziale

Convegno “Tecnologie per Freschi, Freschissimi e Convenience Food”: Ipack-Ima propone il Pranzo Esperienziale

Cosa mangeremo nel futuro? Al bando l’idea di cibi di sintesi e intrugli chimici: nel futuro ci sarà sempre più spazio per la freschezza di frutta, verdura e altri cibi genuini,
grazie alla sicurezza garantita del packaging hi-tech e dalle tecniche di conservazione a disposizione delle
aziende del food.

Per mostrare come già oggi sia possibile assaggiare in piena sicurezza cibi conservati in grado di offrire i sapori di pietanze appena cucinate e verdure come appena colte, Ipack-Ima propone il Pranzo Esperienziale a quanti il 15 giugno 2011 parteciperanno al convegno “Tecnologie per Freschi, Freschissimi e Convenience Food” (Sala Collina, nella Sede del Sole 24 Ore, in Via Monte Rosa 91 a Milano, a partire dalle 9.00),
un esperimento tanto innovativo da costituire, di fatto, parte integrante del programma del convegno.

Coordinato da Amina Ciampella, Presidente Ordine dei Tecnologi Alimentari della Lombardia , allestito e curato da Camst, il lunch propone i prodotti delle aziende che aderiscono alla giornata
di studio, in linea con le presentazioni scientifiche e tecniche delle sessioni dedicate ai freschi, freschissimi, IV gamma, prodotti di convenience, tecnologie di cottura sottovuoto e
gastronomia mantenuta in atmosfera protettiva. Una vera “cucina”, allestita nel cortile del Sole24Ore da Electrolux Professional, con proprie apparecchiature di rigenerazione e refrigerazione,
vede in azione uno staff di Executive Chefs di Camst, Electrolux, Eataly.

Il menu è preparato essenzialmente con alimenti derivanti da Minimal Processing Technologies: l’azienda La Linea Verde mette a disposizione frutta e verdura di IV gamma per pinzimoni,
insalate e macedonie, Camst presenta le sue preparazioni in ATP (Atmosfera Protettiva), Electrolux propone carne, pesce, ortaggi cotti sottovuoto, l’azienda Dietetica Gruppo Malgara
Chiari&Forti propone i “senza glutine” dei suoi prodotti da forno e di alcuni primi piatti. Le rigenerazioni vengono direttamente mostrate dagli Chefs in cucina, che ci mostrano le
versatilità delle tecnologie di cottura, condizionamento e packaging impiegabili sia per mono che per pluriporzione di prodotti pronti per l’uso.

“Tecnologie come le innovative modalità di sottovuoto rappresentano un progresso sia per la vendita al dettaglio di prodotti di consumo attraverso la GDO, sia per l’organizzazione della
“linea” da parte degli addetti della ristorazione – spiega Massimo Ogliotti (New Concept Developement di Electrolux) – Infatti, i prodotti conservano intatte tutte le proprietà
organolettiche (gusto, profumo, colore, consistenza) ma garantiscono maggiore sicurezza e minori sprechi, perché consentono maggior ottimizzazione per le forniture della ristorazione e
della distribuzione su larga scala”.

Qualche esempio: il roastbeef previsto nel menù, è stato preparato in azienda, cotto in forno combinato Electrolux a 230°C per 20′, portato a pochi gradi positivi con
abbattimento rapido di temperatura, insacchettato e cotto sottovuoto intorno ai 60°C per molte ore, nuovamente raffreddato con abbattitore di temperatura, mantenuto in frigorifero sino alla
rigenerazione predisposta per la degustazione; i contorni grigliati, sono stati cotti da Camst in proprio impianto, porzionati a caldo in ambienti a temperatura controllata, rapidamente
raffreddati con abbattitore di temperatura, confezionati in ATP con una miscela di gas di imballaggio (Azoto e Anidride Carbonica), conservati al freddo, riportati a temperatura di
consumazione.

L’attualità delle tecnologie e la creatività degli chefs sono i paradigmi del buffet: gli aspetti sensoriali verranno giudicati da commensali attenti ed esperti, che potranno
direttamente discuterne con gli operatori presenti.

L’evento organizzato da Ipack-Ima sarà un’esperienza formativa per gli addetti ai lavori, insolita e sana, a testimonianza di un futuro di bontà e sicurezza che comincia
già oggi.

www.ipackima.it

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento