Contratti: Cgil-Cisl-Uil scrivono a Marcegaglia

Roma – Cgil-Cisl-Uil sono pronti ad avviare il confronto con Confindustria sulla riforma del modello contrattuale, in una lettera firmata dai segretari generali, Guglielmo Epifani,
Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, e inviata oggi al presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, i leader sindacali si dicono disponibili a far partire dal 9 giugno gli incontri sulle
questioni individuate nel documento unitario che traccia le linee di riforma della struttura della contrattazione.

«Il Protocollo del 1993 per una sua parte ha esaurito la funzione per la quale era stato ideato e attuato – si legge nella lettera -. Oggi e’ urgente realizzare una riforma della
contrattazione che preveda anche un accordo sui temi della rappresentanza e della democrazia sindacale – prosegue il testo della missiva -. Cgil, Cisl e Uil sono dunque pronte ad avviare una
trattativa per addivenire ad un nuovo accordo, capace di cogliere le nuove esigenze dei lavoratori, delle imprese e del Paese. Il percorso assembleare di confronto con i lavoratori sul
documento in oggetto si sta svolgendo positivamente. Dunque – conclude la lettera – a partire dal prossimo 9 giugno, Cgil, Cisl e Uil si rendono disponibili ad avviare gli incontri con la
Confindustria sulle questioni individuate nel documento unitario».

Leggi Anche
Scrivi un commento