Contrada richiederà la revisione del processo

Bruno Contrada, l’ex n. 3 del Sisde condannato per concorso esterno in associazione mafiosa, ha deciso ufficialmente: chiederà la revisione del processo. Lo ha dichiarato il suo
difensore, l’avvocato Gisueppe Lipera, nel corso di una conferenza stampa: la domanda sarà presentata a Caltanisetta dopo il 10 gennaio, data in cui si ipotizza il deposito delle
motivazioni della sentenza della Cassazione. Il legale di Bruno Contrada insieme al fratello e alle due sorelle dell’ex numero tre del Sisde ha voluto precisare alla stampa che non è mai
stata presentata una domanda di grazia.

Leggi Anche
Scrivi un commento