CONFIDI: nasce Credit Rating Confesercenti

E’ stato varato, lo scorso 7 maggio, il «Credit Rating Confesercenti» il sistema Nazionale per l’attribuzione di un rating alle PMI associate ai Confidi aderenti a Confesercenti
(CRC).

Realizzato da Commerfin S.c.p.a. con la collaborazione del professor Lorenzo Gai dell’università di Firenze, il sistema Crc ha l’obiettivo di fornire ai Confidi Confesercenti uno
strumento standardizzato per la valutazione di affidabilità delle PMI secondo le regole di Basilea ed in linea con i vari approcci adottati dalle banche di CREDIT RISK MITIGATION

Il sistema si struttura in quattro distinti blocchi informativi:
– i dati anagrafici e sociologici dell’impresa;
– il bilancio (o alternativamente le informazioni economico-finanziarie desumibili dalla documentazione fiscale);
– i dati andamentali e pregiudizievoli forniti da un primario credit bureau italiano (CRIF);
– il questionario sulle caratteristiche dell’impresa e del mercato di riferimento, compilato dagli analisti dei Confidi territoriali, per valorizzare le componenti qualitative dell’impresa non
riflesse nei dati quantitativi.

CRC costituisce per i Confidi il supporto per la gestione del rischio di credito del portafoglio garanzie e per le PMI associate lo strumento per effettuare la diagnosi degli elementi di
forza/debolezza, finalizzato al miglioramento del rating attribuito dalla banche affidanti.

Leggi Anche
Scrivi un commento