Concorso «Saranno tifosi»

Roma – Si è svolta presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Industriale Galileo Galilei di Roma la cerimonia di premiazione del 1° Concorso «Saranno Tifosi»
organizzato dalla Regione Lazio e dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio, in collaborazione con l’AS Roma e la SS Lazio.

Davanti ad oltre 250 alunni delle scuole medie partecipanti al concorso, l’assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio Giulia Rodano, il dirigente Ufficio Scolastico
Regionale del Lazio Edvige Mastantuono, Rodrigo Taddei, in rappresentanza della Roma, e Luciano Zauri e Valon Behrami, accompagnati dal team manager Maurizio Manzini, in rappresentanza della
Lazio, hanno premiato le quattro classi degli Istituti di Roma «L. Settembrini» e «L. Di Liegro» e l’Istituto «Albano Pavona» di Albano e il «C.
Melone» di Ladispoli che hanno realizzato gli striscioni vincitori del concorso «Saranno Tifosi».

Sono stati consegnati due premi speciali al Gruppo Ceramica del «C. Melone» e alla scuola «Alessandro Magno» per l’originalità con cui sono stati svolti i lavori.
La cerimonia ed i contenuti dell’iniziativa sono stati presentati da Mario Sconcerti. Il progetto sperimentale, realizzato con il supporto tecnico dell’Agenzia per lo Sport della Regione Lazio,
ha l’intento di stimolare la creatività degli studenti attraverso l’ideazione e la realizzazione, da parte delle classi degli Istituti Scolastici che hanno aderito all’iniziativa, di
striscioni su «La sportività», «Sport pulito e doping» e «Lo sport contro il razzismo», temi rispettivamente rivolti alla prima, seconda e terza
media.

Gli oltre cento lavori realizzati sono stati valutati da una commissione composta da rappresentanti della Regione Lazio, dell’Ufficio Scolastico e delle società AS Roma e SS Lazio e i
miglio quattro saranno esposti dagli stessi Istituti vincitori allo Stadio Olimpico durante le partite del campionato di calcio di serie A (13 aprile Lazio – Siena, 27 aprile Roma – Torino, 4
maggio Lazio – Palermo e 11 maggio Roma – Atalanta).

GLI STRISCIONI VINCITORI di «SARANNO TIFOSI»

S.M.S. «L. Settembrini» di Roma.

Lo sport contro il razzismo: «ERRARE GOAL HUMANUM EST? DISCRIMINARE DIABOLICUM!»

Lo striscione è stato realizzato dalla Classe 3^ C che accederà allo Stadio Olimpico con tutto l’Istituto Scolastico il 13 aprile 2008 (Lazio – Siena)

S.M.S. «L. Di Liegro» di Roma

La Sportività: «NON SOLO CON I PIEDI MA CON LA TESTA E CON IL CUORE»

Lo striscione è stato realizzato dalla Classe 1^ D che accederà allo Stadio Olimpico con tutto l’Istituto Scolastico il 27 aprile 2008 (Roma – Torino)

S.M.S. «C. Melone» di Ladispoli

Sport pulito e doping: «MEGLIO FARE GOAL E FARE FESTA CHE DOPARSI E PERDERE LA TESTA»

Lo striscione è stato realizzato dalla Classe 2^ M che accederà allo Stadio Olimpico con tutto l’Istituto Scolastico il 4 maggio 2008 (Lazio – Palermo)

I.C. «Albano Pavona» di Albano

La Sportività: «LA SPORTIVITÀ É? UN GOAL NEL CUORE»

Lo striscione è stato realizzato dalla Classe 1^ C che accederà allo Stadio Olimpico con tutto l’Istituto Scolastico l’11 maggio 2008 (Roma – Atalanta)

Premi speciali:

1) S.M.S. «Melone» – Ladispoli – Gruppo Ceramica«FORZA SQUADRA DEL CUORE NON TI DIMENTICARE DEL NOSTRO AMORE»

2) S.M.S. Alessandro Magno – Classe 2^ E – coreografia balletto «FAI SPORT ANCHE TU, NON TI DOPARE PIU’»

Leggi Anche
Scrivi un commento