A Giorgio Bocca il Premio Ilaria Alpi alla carriera 2008

Bologna – «Durante la mia professione mi sono sempre chiesto se vale la pena morire per il giornalismo, la vicenda di Ilaria Alpi con le bugie e le menzogne connesse ci dimostra
che non ne vale la pena, ma c’è sempre speranza che le cose cambino» queste le parole di Giorgio Bocca, durante la cerimonia di consegna del Premio Ilaria Alpi alla
carriera
.

Il riconoscimento a Bocca è stato consegnato questa mattina in una cerimonia privata nella casa milanese del giornalista, alla presenza del presidente della giuria Italo Moretti,
dell’assessore alla Cultura del Comune di Riccione Francesco Cavalli, di Roberto Franchini (direttore Agenzia informazione e ufficio stampa della Giunta della Regione Emilia-Romagna) e del
giornalista e membro della giuria Roberto Scardova.

«Tutti quelli che fanno il giornalismo lo fanno sperando di dire la verità – ha proseguito Bocca – e anche se è difficile, li esorto e li incoraggio a continuare su questa
strada». Intanto oggi si torna a parlare del caso Ilaria Alpi. Lo fa il settimanale L’Espresso, con un inchiesta a firma di Riccardo Bocca, dove si afferma che «sono stati sottratti
undici fascicoli e non si trova più il certificato di morte di Ilaria Alpi». Con queste novità sull’omicidio della giornalista del Tg3 e dell’operatore televisivo Miran
Hrovatin, uccisi a Mogadiscio il 20 marzo 1994, si «rafforza il sospetto che la giornalista e il suo operatore siano stati uccisi per le informazioni acquisite sul flusso dei rifiuti
tossici in Somalia».

Premio alla carriera
Da 4 anni il Premio per il Giornalismo Televisivo «Ilaria Alpi» ideato e promosso dall’Associazione Ilaria
Alpi-Comunità Aperta e giunto alla sua quattordicesima edizione, assegna un premio alla carriera. Il riconoscimento è già stato attribuito a Enzo Biagi (2005), Riszard
Kapuscinski (2006) ed Emilio Rossi (2007). Il Premio Ilaria Alpi nasce con l’intento di valorizzare l’inchiesta televisiva e le produzioni indipendenti e con lo scopo di promuovere un
giornalismo fatto con coraggio, scrupolo investigativo, onestà intellettuale e dignità.

Giorgio Bocca
Nato a Cuneo il 18 agosto 1920, Giorgio Bocca è uno dei più importanti giornalisti e scrittori d’Italia. Redattore alla
«Gazzetta del Popolo», nel 1954 è a Milano all’«Europeo», poi inviato del «Giorno» di Enrico Mattei. E’ stato nel 1976 tra i fondatori di «Repubblica» e, oltre all’attività di
editorialista sul quotidiano, tiene sull’«Espresso» la rubrica «L’antitaliano». Per le reti Fininvest, a partire dal 1983, ha ideato e condotto una serie di programmi
giornalistici: «Prima pagina», «Protagonisti», «2000 e dintorni», «Il cittadino e il potere». E’ stato anche opinionista di «Dovere di
cronaca» e «Dentro la notizia». Come storico e testimone del proprio tempo ha pubblicato con Mondadori numerosi saggi, tra i quali «Storia dell’Italia partigiana»,
«Palmiro Togliatti», «Il provinciale», «Il viaggiatore spaesato», «Voglio scendere!», «Il secolo sbagliato». L’ultimo romanzo
pubblicato è «Le mie montagne» (2006).

Il Premio Ilaria Alpi è promosso da Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini, Comune di Riccione e Associazione Ilaria Alpi Comunità Aperta, in collaborazione con Rai, Ordine
dei Giornalisti dell’Emilia Romagna, Federazione nazionale della Stampa, Usigrai, Reporters Sans Frontièrs, Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna, Nidil-Cgil, Ega (Edizioni Gruppo
Abele), Corso di laurea di Scienze della Comunicazione Università di Bologna, Articolo 21. Con l’Alto Patronato della Presidenza Repubblica Italiana, con il patrocinio della Presidenza
Camera dei Deputati, Ministero delle Comunicazioni, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Commissione Nazionale italiana per l’Unesco, Ordine dei Giornalisti Nazionale, Rai –
Segretariato Sociale.
Partner: Unipol Banca, Unipol Assicurazioni, Coop Italia, Fondazione Carim, Block 60, Manutencoop e Fondazione Unipolis.
Media Partner: Rai Tre, Rai News 24, Rai Sat Extra
Il Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi 2008 si svolgerà a Riccione il 5, 6, 7, giugno 2008 (www.ilariaalpi.it), con una
appendice di 4 giorni, IA doc.

Leggi Anche
Scrivi un commento