Concorso pubblico indetto dal Ministero dell’interno, Dipartimento di Pubblica Sicurezza

Concorso pubblico indetto dal Ministero dell’interno, Dipartimento di Pubblica Sicurezza

E’ indetto dal Ministero dell’Interno, Dipartimento di Pubblica Sicurezza concorso pubblico per esami per il conferimento di ottanta posti di commissario del ruolo dei commissari della Polizia di
Stato.
Gli esami consistono in due prove scritte ed in un colloquio. Le prove scritte, della durata massima di otto ore ciascuna, vertono sulle seguenti materie: diritto costituzionale congiuntamente o
disgiuntamente a diritto amministrativo con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza; diritto penale congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale
penale. Il colloquio verte, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, sulle seguenti: diritto civile; diritto del lavoro; diritto della navigazione; ordinamento dell’Amministrazione
della Pubblica Sicurezza; nozioni di medicina legale; nozioni di diritto internazionale; lingua straniera prescelta dal candidato tra quelle indicate nel presente bando; informatica.
L’accertamento della conoscenza della lingua straniera consiste in una traduzione (senza l’ausilio del dizionario) di un testo ed in una conversazione. La prova orale di informatica e’ diretta ad
accertare il possesso, da parte del candidato, di un livello sufficiente di conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche piu’ diffuse, in linea con gli standard
europei. La scadenza del bando di concorso è il 30 marzo 2009.

Per i dettagli: Bando di concorso

Leggi Anche
Scrivi un commento