Con il “Sagrantino Day International” la degustazione diventa globale

La prima degustazione globale in contemporanea, da Roma a Tokio, dalla Spagna agli Stati Uniti è in programma per lunedì 21 aprile, l’ha organizzata il Consorzio di Tutela Vini
Montefalco in collaborazione con l’Ais.

Oltre 3 mila sommelier italiani e internazionali parteciperanno al primo «Sagrantino Day International» in contemporanea da 26 città: i capoluoghi delle 20
Regioni italiane e 6 metropoli internazionali di Usa, Giappone, Inghilterra, Germania, Belgio e Spagna, nelle sedi della World Wide Sommelier Association. L’obiettivo? Far conoscere la grande
qualità di due gioielli umbri, il Sagrantino di Montefalco Docg e il Montefalco Doc, a un pubblico qualificato come i sommelier, sempre attenti a consigliare i migliori prodotti nel
mondo della ristorazione e delle enoteche.

Durante il primo «Sagrantino Day International» i sommelier saranno sottoposti anche a un supertest sulla qualità organolettica del Sagrantino. I dati saranno elaborati in
collaborazione con l’Università di Firenze e successivamente divulgati. L’elenco delle sedi del «Sagrantino Day International» sul sito www.consorziomontefalco.it

Leggi Anche
Scrivi un commento