Compagno di viaggio ideale in mare: il Parmigiano-Reggiano

Compagno di viaggio ideale in mare: il Parmigiano-Reggiano

Nuova straordinaria impresa portata a termine da un atleta sostenuto dal Consorzio del Parmigiano-Reggiano.
Si tratta di Red Stowe, ritornato sulla terraferma dopo oltre 3 anni (esattamente 1.152 giorni) di navigazione in mare senza alcuna sosta e senza rifornimenti.

Un record assoluto ed un’impresa davvero eccezionale, originariamente concepita come un analogo viaggio su Marte, dove occorre imparare a sopravvivere oltre ogni confine, in un ambiente isolato e
in totale solitudine.
E qui entra in scena il Parmigiano-Reggiano.  
Infatti, prima di partire da New York city il 21 aprile del 2007, Stowe ha caricato la sua barca Anne con 113 kg di Parmigiano-Reggiano, in pratica circa tre forme, donato dal Consorzio, che
è così diventato sponsor tecnico dell’iniziativa.  

Poi tre anni di viaggio, che oltre alla straordinaria tempra di Stowe, hanno confermato che il Parmigiano-Reggiano si trova a suo agio in tutti gli ambienti e in tutte le situazioni.  
Durante la sua circumnavigazione solitaria attorno al globo, Stowe, artista e marinaio, ha creato parecchie opere d’arte oceaniche disegnate tramite il GPS: tra queste una balena disegnata nel
Pacifico (completata il 5 ottobre del 2008) e un cuore disegnato nell’Atlantico (completato l’11 maggio del 2009).

“I produttori di Parmigiano-Reggiano sono ovviamente orgogliosi di essere stati sponsor dell’impresa di Stowe, che si aggiunge a quelle straordinarie di diversi atleti di elite sponsorizzati dal
Consorzio:  Giuliano Razzoli, medaglia d’oro olimpica nel 2010 nello slalom speciale di sci, Stefano Baldini, medaglia d’oro olimpica nel 2004 nella maratona, e Nives Meroi, una delle
migliori donne dell’alpinismo, che ha scalato 11 delle 14 più alte cime senza ossigeno supplementare o portatori”.

Unioncoop.re.it
Redazione NEWSFOOD.com + Web TV

Leggi Anche
Scrivi un commento