Come aumentare le Difese Immunitarie contro Covid 19 / Coronavirus – Vitamina D e Vitamina C (con testo in inglese)

Come aumentare le Difese Immunitarie contro  Covid 19 / Coronavirus – Vitamina D e Vitamina C (con testo in inglese)

Ecco i cibi che aiutano ad aumentare le Difese Immunitarie contro  Covid 19

27 marzo 2019
I numeri della pandemia di Covid 19 sono allarmanti e le istituzioni mondiali non hanno preso misure precauzionali adeguate per limitarne la diffusione. In Italia il numero dei casi confermati, solo le persone che sono state sottoposte ai test, di persone infettate dal Covid 19 sono 80.539.

Il 12,8%, 10.361 sono guarite mentre il 10% 8.165 sono deceduti. Benchè il decesso non sia attribuibile solo al Covid 19 ma anche ad una serie di altri fattori. Perchè alcune persone guariscono, mentre altre non riescono a superare il virus anche con un supporto ospedaliero?

Alcune persone hanno una suscettibilità ai virus ma questo fattore genetico potrebbe incidere solo fino al 20%. Altri invece generano una parziale immunità dovuta ad una precedente esposizione virale o al contrario ad una assente esposizione virale. Questi fattori sono comunque fuori dal nostro controllo e quindi dobbiamo focalizzarci su cosa è possibile per noi controllare.

Le norme sanitarie e le distanze di sicurezza preventivi sono molto importanti e lo sentiamo spesso in televisione come l’ unico modo per proteggerci.
In effetti, quello che ci ripetono i mezzi di comunicazione, non è l’ unica cosa che possiamo fare per proteggerci contro il Covid 19, ed è alquanto ridicolo che cervelloni ed esperti con svariati titoli accademici dopo tanti anni di studi l’ unica cosa che sanno dire è di lavarci le mani. Al contrario bisogna ragionare in modo più aperto e correggere i fattori che permettono alle malattie di proliferare, una grande differenza dall’ approccio dogmatico della medicina convenzionale che si preoccupa di limitare i sintomi ma non di correggere le cause.

Il nostro organismo è dotato di un sistema di difesa immunitario innato ed adattivo in grado di fare fronte a potenziali nemici come il virus Covid 19, e se il sistema immunitario funziona bene manda all’ attacco dei virus un “esercito specializzato di difesa” per contrastarne la proliferazione.

Il 70 % del nostro sistema immunitario risiede nella membrana cellulare dell’ intestino che ha una superficie pari ad un campo da tennis. Quando abbiamo malattie croniche-autoimmuni il nostro sistema di difesa non funziona efficacemente e attiva una risposta antivirale insufficiente, e attacca le nostre stesse cellule sane creando infiammazione continuamente.

COSA FARE PER MIGLIORARE IL NOSTRO SISTEMA IMMUNITARIO

CIBO NATURALE

Come possiamo fare per migliorare il nostro sistema immunitario e metterlo nelle condizioni di funzionare efficacemente?
Sicuramente con lo stie di vita e la dieta possiamo influenzare giornalmente il nostro sistema immunitario e regolarne il funzionamento.
Il cibo che introduciamo continuamente è una serie di informazioni che vengono codificate dal  microbioma intestinale (vedi articolo Come conoscere e analizzare il Microbioma, il nostro patrimonio genetico).

Tutti i cibi che mangiamo sono informazioni per il nostro microbiota, che è composto da 39 miliardi di microbi, che sono piu`numerosi delle nostre cellule. Quindi i nutrienti è come se fossero degli script di codici informatici per il nostro DNA che regolano il nostro sistema immunitario, come uno script regola il sistema operativo di un computer. Se immettiamo delle programmazioni non compatibili con il nostro Dna che si è evoluto per milioni di anni, incorriamo in errori di sistema, cioè le malattie.

VITAMINA D

 

E’ possibile  rafforzare le nostre difese anche in un breve periodo?
Ci sono delle ricerche scientifiche fatte negli ultimi anni che sostengono si possa intervenire con delle integrazioni di vitamine che potenziano il nostro sistema immunitario.
In particolare la vitamina D aumenta le funzioni immunitarie dei Linfociti-T. Infatti durante l’estate prendendo più sole riusciamo a fissare la vitamina D, e le malattie virali come l’ influenza scompaiono al contrario dell’inverno in cui siamo meno esposti ai raggi solari. Probabilmente le persone affette da malattie autoimmuni farebbero bene a integrare una dieta sana e bilanciata con assunzione di vitamina D. I livelli di tollerabilità di vit. D sono di 4,000 IU al giorno secondo EFSA, l’autorità Europea della Sicurezza Alimentare.

(n.d.r. vedi articoli con cibi e consigli su Viamina D... clicca qui)

 

VITAMINA C

La vitamina C è un nutriente essenziale per il nostro organismo perché non lo possiamo produrre ma dobbiamo assumerlo dai cibi, ed è stato osservato da studi scientifici che una carenza di vitamina C abbassa le difese immunitarie e ci rende più vulnerabili alle infezioni. Inoltre questa vitamina è un potente antiossidante ed ha un ruolo importante nelle funzioni che modulano il nostro sistema immunitario.
E’ stato osservato in studi su pazienti anziani ospedalizzatati con polmonite che avevano bassi livelli di vitamina C, e che la somministrazione di vitamina C ha ridotto i sintomi nei casi più gravi, e diminuito il periodo di ospedalizzazione del 19% con dosi di 0,25-0,8 g. al giorno.
Nel gruppo con dosi più alte di 0,5-1,6 g. al giorno l’ospedalizzazione è stata ridotta del 36%.
Gli integratori estratti in modo naturale possono aiutarci a supportare il nostro sistema immunitario ma non sono assolutamente sostitutivi di una dieta bilanciata composta da cibi completi.

(n.d.r. vedi articoli con cibi e consigli su Viamina C... clicca qui)

 

 

Fonti scientifiche:
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3738984/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5707683/

 

 

 

By Andrea Scappini
Exclusively
for Newsfood.com
© Riproduzione Riservata

 

Redazione Newsfood.com
Contatti

 

A seguire  il testo originale in Inglese di Andrea Scappini)

How to Increase your Immunity Defenses Against Covid 19

The numbers of this pandemic of virus Covid 19 are alarming and world institutions did not take preventive measures to effectively limit its spreading. In Italy the numbers of confirmed cases, only people that were tested, of people infected by Covid 19 is 80,539. The 12.8%, 10,361 ricovered, instead 10% 8165 deceased.
Given that deaths are not only attributable to Covid 19 but to series of factors, why
some people heal and instead some can’ t recover even with hospitalization.
Some people have a supsectibility to virus but tis genetic factor could be resposible only till 20%. Other people instead grow a partial immunity due to a previous viral exposure or on the other hand to a lack of viral exposure. These factors are anyway out of our control and therefore we should focalize on what its possible for us to control. Sanitation norms and social distancing are very important as we hear it often on Tv as the only way to protect ourselves. Actually what they repeat on Tv is not the only thing we can do to protect against Covid 19 , ed it is ridiculous that boffins an experts with various academic titles after many years of study the only thing they can say is to wash your hands. On the contrary we ought to reason with an open mind and correct the factors which allow illness to proliferate, a big difference from a dogmatic approach of conventional medicine that is concerned of limiting the symptoms but not to correct the causes.

Our organism is gifted of a defensive immune system adaptive and innate which is able to withstand potential enemies like corona virus, and if the immune system is working well launches to attach a virus a “specialized defensive army” to contrast its proliferation. 70% of our immune system is found in our cellular membrane of our gut that has a surface as big as a tennis court. When we have chronic autoimmune diseases our defensive system doesn’ t work efficiently and activated a poor antiviral response, and attack our healthy cell continuously creating inflammation.

NATURAL FOOD

How can we improve our immune system and allow it be working efficiently?
Certainly with lifestyle and diet we can influence daily our immune system and regulate its functioning.
The food we continually introduce is information that is coded by our gut microbiome.
All the food we eat is information for our microbiote, which is composed of 39 billion of microbs that are more numerous than our own cells.
Therefore nutrients are like if they were computer scripts for our DNA that regulate our immune system, like a script regulate a computer operating system. If we input programs that are not compatible with our DNA which has evolved for millions of years we incur in system error: illnesses.

D VITAMIN

Is it possible even in a short span to strengthen our defenses? There are some scientific research conducted recently that deem we can intervene with some vitamin integration that reinforce our immune system. In particular vitamin D increase autoimmunity functions of T-Lymphocytes. In fact when we are more exposed to sun during summer we can absorb more D vitamin, and viral illnesses life flu disappear contrary to winter when we are less exposed to sun rays. Probably people affected by autoimmune disease would do well integrating, to a balanced healthy diet, vitamin D.
The EFSA, European Autority for Food Safety considers a daily dose of 4.000 IU safely tolerable.

C VITAMIN

The C vitamin is an essential nutrient for our organism because we cannot produce it but we have to intake it from food, and has been observed from recent scientific studies that a lack of C vitamin lowers our autoimmune defenses and makes us more vulnerable to infections. Furthermore this vitamin is a powerful antioxidant and has a n important role in modulating function of our autoimmune system.
It has been observed in studies of elderly hospitalized patients with pneumonia that had low level of C vitamin, that administration of C vitamin reduced symptoms in severe cases, and reduced hospitalization span of 19% with a dose of 0.25-0.8g. A day. In the group with a higher dose of 0.5-1.6g. A day hospitalization span was reduced by 36%.
Supplements which are naturally extracted can help us to support our autoimmune system but are not substitute for a healthy balanced diet.

Scientific resources:
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3738984/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5707683/

 

 

 

By Andrea Scappini
Exclusively
for Newsfood.com
© Riproduzione Riservata

Leggi Anche
Scrivi un commento