Coldiretti Ferrara: invito ai cittadini per una serata all’insegna della fragola

Coldiretti Ferrara: invito ai cittadini per una serata all’insegna della fragola

Il grosso problema del differenziale tra il prezzo alla produzione e quello che che viene chiesto ai consumatori, per le nostre fragole rischia di far naufragare questo frutto.

A queste condizioni non sappiamo se la fragola di Ferrara potrà ancora essere coltivata e dopo la denuncia fatta in campo sui numeri negativi di questa annata, i produttori si
ritroveranno venerdi sera ad animare una serata “fragolosa”, all’insegna di questo dolce frutto declinato in diversi modi.

Tenuto conto che per le fragole le lavorazioni vengono fatte tutte in campo, non capiamo bene perché un consumatore debba pagare aumenti tra il 200 ed il 400% rispetto al prezzo pagato
ai produttori e forse neppure gustare il prodotto del nostro territorio, visto che in ben pochi negozi abbiamo riscontrato in modo evidente la presenza di fragole ferraresi.

Se le condizioni sono queste non c’è più lo spazio per continuare questa coltura che seppure non molto estesa ha un forte impatto finanziario e lavorativo, dando lavoro a molti
operai ed utilizzando mezzi tecnici di avanguardia (dalle piantine, ai film plastici, all’irrigazione, ecc.) impoverendo ulteriormente la nostra economia agricola.

Ci auguriamo che il grosso lavoro per la trasparenza nelle filiere agricole messo in atto da Coldiretti, possa ridare respiro anche a queste aziende ed il giusto prezzo ai produttori,
raccorciando le filiere e restringendo i picchi di distorsione a carico dei consumatori.

Proprio per sollecitare una maggiore trasparenza ed una chiara ed inequivocabile indicazione dell’origine di tutti i prodotti agroalimentari, in Piazza Municipale, dalle 18 alle 22, oltre a
poter trovare le fragole del nostro territorio, i cittadini potranno sottoscrivere la petizione popolare per far si che il carrello della spesa sia più trasparente e si possano trovare i
prodotti del territorio nei nostri punti vendita.

Leggi Anche
Scrivi un commento