Clima: Zanichelli aderisce alla marcia di Milano

Bologna – L’assessore regionale all’ambiente e sviluppo sostenibile Lino Zanichelli ha dato la propria adesione alla «marcia per il clima», promossa dal mondo
dell’associazionismo ambientalista e del volontariato (tra gli altri Legambiente, WWF, Acli, Arci), che si svolgerà a Milano domani sabato 7 giugno in occasione della Giornata mondiale
dell’ambiente.

«In marcia per il clima» intende richiamare l’attenzione del mondo politico sulla grande emergenza climatica con cui anche l’Italia deve confrontarsi. «Condivido prima di
tutto le ragioni di questa iniziativa – scrive Zanichelli nel proprio messaggio di adesione al Comitato promotore regionale -la febbre del pianeta è sempre più alta e per
abbassarla è necessario che produciamo, ci muoviamo e consumiamo meno e meglio. Contrastare i mutamenti climatici è una necessità non più rinviabile, che richiede
scelte politiche coraggiose e comportamenti individuali consapevoli.»

«La Regione Emilia-Romagna – continua l’Assessore – ha raccolto la sfida, assumendo il principio della sostenibilità all’interno dell’azione di governo. Le priorità per noi
oggi sono lo sviluppo delle fonti rinnovabili e l’applicazione dei criteri di efficienza e risparmio in ogni settore, accanto ad un deciso investimento sul trasporto pubblico e
collettivo.»

«In questa direzione – conclude Zanichelli – va anche il nostro impegno a sviluppare una politica di bacino delle Regioni del Nord sui temi dell’inquinamento atmosferico e della tutela
idrica del Po, su cui abbiamo già chiesto un incontro col nuovo Governo».

Leggi Anche
Scrivi un commento