Cina, scoperta una zuppa vecchia di 2400 anni

Cina, scoperta una zuppa vecchia di 2400 anni

Durante gli scavi per un moderno areoporto, la Cina scopre tracce di un remoto passato.

A Xian, nel Nord-Est del paese, gli operai hanno portato alla luce, due reperti, parte del corredo funerario di un soggetto ad oggi misterioso.

Gli oggetti sono due ciotole, riempite e sigillate, affinchè il defunto potesse usarne il contenuto una volta arrivato nell’aldilà.

La prima contiene una zuppa, preparata 2400 anni fa e poi inserita nel suo contenitore di bronzo. La pietanza conteneva pollo, agnello ed ossa (vertebre o stinco) di qualche animale. La seconda
è stata riempita con un liquido solidificato, che gli studiosi identificano come bronzo.

Proprio tale manufatto è al centro dell’indagine poiché, una volta decifrato, svelerà l’identità del proprietario. Secondo le ipotesi più probabili, si
è comunque di fronte ad un soggetto di classe elevata, un comandante militare od un proprietario terriero.

La regione di Xian è fondamentale per la storia della Cina. La città è stata capitale per circa 1000 anni e nelle sue vicinanze sono stati rinvenuti i famosi Guerrieri di
Terracotta.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento