Cantina Produttori Valdobbiadene, Val D’Oca: cresce 20% esercizio 2020 – 2021

Cantina Produttori Valdobbiadene, Val D’Oca: cresce 20% esercizio 2020 – 2021

Cresce di quasi il 20% il fatturato del gruppo Cantina Produttori di Valdobbiadene e della società di capitali interamente controllata Val D’Oca srl, che si occupa della commercializzazione e promozione dei vini prodotti con le uve dei 1000 ettari di vigneto dei 600 soci che compongono la cantina cooperativa, una delle realtà più rappresentative del Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.

Nell’ultimo esercizio 2020 – 2021 il fatturato è salito da 47 a oltre 56 milioni di euro e la produzione aumentata da 13 a 15,8 milioni di bottiglie.
Una crescita che si spiega con investimenti costanti in tecnologia, risorse e sostenibilità.
Dopo aver ottenuto la certificazione SQNPI di agricoltura integrata per tutti i 1000 ettari di vigneto, la Cantina è attualmente impegnata nella raccolta dati per la stesura del secondo bilancio di sostenibilità, nel rinnovo della certificazione VIVA già ottenuta nel 2020 e nell’ottenimento della certificazione Equalitas.

Cresciuto a doppia cifra nell’ultimo esercizio anche l’export, soprattutto in Russia. Tra le nuove acquisizioni: la Cina.

Un business plan di 3 anni con un importante investimento punta a rafforzare l’e-commerce valdoca.com, online dal 2010, fino a rappresentare il 5% del fatturato.
Dal punto di vista della produzione, la volontà è di concentrarsi sempre più nei terroir di eccellenza: già oggi la Cantina gestisce il 37% dei 494 ha delle Rive del Conegliano Valdobbiadene e oltre il 10% del Cartizze.

Leggi Anche
Scrivi un commento