Cambio della Guardia al Ministero delle Politiche Agricole, ora tocca a Galan

Cambio della Guardia al Ministero delle Politiche Agricole, ora tocca a Galan

“La nomina di Giancarlo Galan a ministro delle Politiche agricole apre una nuova fase di rapporti con il nostro dicastero di riferimento. Siamo certi che il neo ministro, al quale auguriamo buon
lavoro, saprà da subito dedicare la sua attenzione agli argomenti davvero nodali per il settore”. Così il presidente della Confagricoltura Federico Vecchioni commenta l’incarico
conferito oggi all’ex governatore del Veneto.    

“Gli imprenditori agricoli italiani – prosegue Vecchioni – devono aver modo di competere efficacemente sui mercati internazionali e poter esprimere al meglio tutta la loro potenzialità di
eccellenza. Questo richiede un’azione determinata nell’intento di confortare la vera agricoltura, quella che dà lavoro, contribuisce in modo importante alla formazione del Pil, preserva il
territorio, garantisce cibo salubre, oltre che di qualità”. 

“Siamo certi – conclude Vecchioni – che il ministro Galan saprà dare alle imprese agricole, dopo aver ascoltato tutte le voci, risposte di sostanza, ponderate e autorevoli”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento