Bonus Destinazione Acqui: tu vieni, noi contribuiamo

Bonus Destinazione Acqui: tu vieni, noi contribuiamo

Acqui Terme è un’affascinante località termale già rinomata in epoca romana per le sue acque fumanti, immersa tra vigneti e paesaggi riconosciuti nel 2014 Patrimonio Mondiale UNESCO. Un territorio ricco di suggestioni ambientali, paesaggistiche, artistiche ed eno-gastronomiche.

Gli imponenti resti dell’acquedotto romano che si stagliano lungo il corso del fiume Bormida testimoniano come l’acqua sia sempre stata l’elemento vitale di questa città, che offre ai suoi visitatori un’invidiabile combinazione di benessere, arte, cultura, storia, eccellenze gastronomiche, charme e accoglienza italiana che la rendono una destinazione unica e accattivante. Ora puoi visitarla a un prezzo scontato, grazie al Bonus Destinazione Acqui.

BONUS DESTINAZIONE ACQUI: ECCO COME OTTENERLO

Il Bonus Destinazione Acqui è un contributo economico, che può raggiungere fino al 50% di sconto, per trascorrere le ferie ad Acqui Terme, una piccola perla della provincia alessandrina ricca di monumenti che testimoniano la sua importanza fin dall’epoca dei romani. È una delle misure approvate del Comune di Acqui Terme a sostegno delle attività della città. È possibile farne richiesta, scegliendo uno dei pacchetti o esperienze presenti su www.monferratontour.it.

BONUS DESTINAZIONE ACQUI: DI COSA SI TRATTA

115 mila euro sono stati stanziati per finanziare il Bonus Destinazione Acqui. Si tratta di un contributo economico che apporta uno sconto massimo che non potrà superare il 50% del valore totale dell’offerta turistica, con un tetto massimo a persona di 150 euro, se si realizza in giornata o con un pernottamento, oppure di 200 euro se si realizza con due pernottamenti. Potrà essere applicato anche a chi acquisterà un pacchetto speciale dedicato alle cure termali, il quale prevede due notti gratuite (con un tetto massimo di 200 euro) per chi soggiorna 10 notti, con la scelta di due attività esperienziali.

BONUS DESTINAZIONE ACQUI, CHI NE HA DIRITTO

Possono aderire tutti i cittadini italiani e stranieri, i quali possono acquistare un massimo di 5 Bonus Destinazione Acqui. Il cliente acquisterà già al netto dello sconto la propria vacanza, realizzata da un’agenzia di viaggio o da un tour operator incoming.

COME FUNZIONA E COME USARLO

Il Bonus Destinazione Acqui può essere acquistato entro il 31 dicembre 2021 e potrà essere utilizzato entro il 31 ottobre 2022. Il cliente pagherà il pacchetto al Consorzio turistico, al netto dello sconto. La fattura sarà emessa al cliente al momento del soggiorno. La vacanza acquistata con il Bonus Destinazione Acqui non è rimborsabile. Il Bonus Destinazione Acqui potrà essere commercializzato esclusivamente sulla piattaforma www.monferratontour.it.

Leggi Anche
Scrivi un commento