Bologna, giovedì 10 dicembre 2010: serata dedicata al tartufo bianco

Bologna, giovedì 10 dicembre 2010: serata dedicata al tartufo bianco

Da “Trebbi di Gianna e Perla” trovi sempre i grandiosi piatti della tradizione della collina bolognese.
Giovedì 10 dicembre serata speciale in onore di RE TARTUFO BIANCO.
Per gli appassionati di tartufo, quello vero, queste sono le giornate più belle per cominciare a sollazzarsi il palato.

Ormai è cominciato il freddo, diversi ristoranti accendono il caminetto e c’é voglia di buoni piatti accompagnati da ottimo vino.
Il “tuber magnatum pico” quest’anno pare essere in gran forma e la caccia al buon piatto è cominciata.

La nostra rivista, sempre attenta ai casi di “imitazioni e falsi”, puntualmente, ha già pubblicato taglienti articoli che smascherano abitudini e scorrettezze di ristoratori
o commercianti pronti a proporre fischi per fiaschi.
E tra l’altro non é vero che il buon tartufo è solo quello di Alba, questa è una fandonia totale e la può bere solo chi non ha mai assaggiato altri ottimi tartufi
di  tante altre zone d’Italia, tra cui anche quello dell’Appennino bolognese. 

Ci permettiamo comunque di darvi un suggerimento a colpo sicuro, invitandovi a provare il ristorante Trebbi di Gianna e Perla.
Ovviamente noi lo segnaliamo esclusivamente perché lo abbiamo già testato e conosciamo le voci che girano e riguardano questo ristorante.
L’arte culinaria si tramanda da almeno 3 generazioni a partire dal 1922 e questo é un dato vero, non uno di quei numeri messi perché un parente del cugino dello zio aveva lavorato
nelle retrovie di una mensa: questa é tutta verità e tradizione.
Prima la Gianna, poi la figlia, Perla, ed ora suo figlio, Paolo, tutti impegnati per la soddisfazione del cliente.
Tutti attenti alla scelta della materia prima e a far da mangiare veramente bene. 

Situato nella prima collina bolognese, in località Stiore, non troppo distante dal confine con Modena, si distingue sempre anche per accoglienza e cortesia, per questo vi
diamo ben 2 segnalazioni da raccogliere al volo.

La prima riguarda la serata del 10 dicembre, dove alle ore 20,30 la famiglia Trebbi creerà una serata particolarmente attraente dove il tartufo non sarà solo buono da mangiare,
ma anche da capire e toccare con mano.

Un esperto presenterà il tartufo descrivendolo e narrandolo e allo stesso tempo ogni tavolo avrà a disposizione pezzi di tartufo vero da poter toccare, annusare e
capire. 

In quanti hanno sempre mangiato il tartufo ma non si sono mai soffermati a vederne uno intero, potendolo toccare con mano, annusandolo e commentando?

Secondo suggerimento invece é quello che si concretizzerà con l’anno nuovo poiché il Trebbi di Gianna e Perla ha aderito all’evento enogastronomico “De Gustibus”, una
kermesse a tappe nei vari ristoranti zonali incentrata sui buoni sapori (iniziata con il mese di ottobre scorso).

Il 4 febbraio 2010, quindi, si preannuncia la serata “Il territorio ha il suo sapore”, un appuntamento cui vi consigliamo di non mancare per nessun motivo.

Questi sono i ristoratori, al di là delle guide patinate, capaci di suscitare emozioni lavorando onestamente e proponendo con massima attenzione i piatti migliori.

In provincia di Bologna non sono tanti i locali come  questo e “Trebbi” é assolutamente da prendere in considerazione senza possibilità di smentità!

 
 
giovedì 10 dicembre 2010:
SERATA AL TARTUFO BIANCO
 
Giovedì 04 Febbraio 2010 :  
“il territorio ha il suo sapore”
 
 
TRATTORIA TREBBI DI GIANNA E PERLA
Bologna, Via Stiore n° 23 – tel. 051/6702002
  info@trattoriatrebbi.it

Gianluigi Veronesi Degusta/Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento