Bit Award e Bit Channel: è record di voti online

Bit Award e Bit Channel: è record di voti online

Ricordate, negli anni ’80 e ’90, le serate a casa di amici per guardare interminabili sessioni di diapositive delle loro ultime vacanze? Dimenticatele. Anche in questo Internet ha cambiato tutto:
noia scongiurata e amicizie salve. In che modo? Semplice: oggi le immagini e i video dei propri viaggi si caricano online e si condividono in Rete. E ognuno può scegliere cosa, come e
quando caricare o guardare. E meglio ancora se può esprimere il suo giudizio commentandole e votandole.

AWARD ONLINE, NUMERI RECORD – È quanto accade con Bit Tourism Award, il tradizionale riconoscimento di Bit che premia le destinazioni più
amate dai Viaggiatori e i migliori Operatori secondo gli Agenti di Viaggi. Che quest’anno è completamente integrato in Bit Channel, la più popolare community di photo e video
sharing di viaggi in Italia (www.bit-channel.it) e offre la possibilità di proporre e votare anche i migliori contenuti foto e video della community, oltre ai diari di viaggio.

Una formula grazie alla quale Bit Tourism Award fa registrare quest’anno ottimi numeri: al 31 gennaio 2010, sono oltre 11 mila (11.897) i Viaggiatori iscritti, che hanno caricato 169 video, 154
diari e 2.764 foto. Record per le votazioni, ben 38.993 complessivamente, rispetto ai circa 27 mila voti dello scorso anno. Gli Agenti di Viaggi che hanno votato sono 757 quest’anno rispetto a
582 nella scorsa edizione.

BIT CHANNEL, ‘IL’ TOURISM 2.0 – Un successo merito anche dell’integrazione in Bit Channel,una vera e propria
piattaforma di Tourism 2.0 che risponde alle domande reali degli utenti. Volete capire che tipo di viaggio fare? La sezione “Canali e speciali tematici” permette di conoscere meglio tipologie
specifiche di viaggio. Vedere in anteprima una meta? Grazie alla Video Map basta cliccare le icone sulla mappa interattiva. Conoscere l’offerta? Bit Opportunities mette a disposizione i video
degli Espositori di Bit. Volete partecipare attivamente? È sufficiente registrarsi (gratuitamente) per caricare sul sito video, foto o diari di viaggio.

Un meta-motore di ricerca interno specifico per i viaggi, il Catalogo dei Cataloghi, permette inoltre di cercare informazioni sulle offerte di viaggi dei Tour Operator presenti in Bit individuano
le offerte con una opzione ad hoc. Tra i Tour Operator che a oggi aderiscono all’iniziativa, Settemari Tour, I Viaggi di Maurizio Levi, Aito Tours, Dimensione Sicilia, Rigamonti Travel Company,
MSC Crociere, Caldana International, Brixia Viaggi, Virtual Travel Italica Viaggi. Una centralità, quella di Bit nei media innovativi, confermata anche dalle importanti presenze del
settore in manifestazione, come la Rai che a Bit 2010 è presente con il nuovo canale tematico satellitare Yes Italia ora in onda anche sul canale 818 di Sky.

AWARD ONLINE, NUMERI RECORD – È quanto accade con Bit Tourism Award, il tradizionale riconoscimento di
Bit che premia le destinazioni più amate dai Viaggiatori e i migliori Operatori secondo gli Agenti di Viaggi. Che
quest’anno è completamente integrato in Bit Channel, la più popolare community di photo e video sharing di
viaggi in Italia (www.bit-channel.it) e offre la possibilità di proporre e votare anche i migliori contenuti foto e
video della community, oltre ai diari di viaggio.

LA RIVOLUZIONE 2.0 – Grazie al coinvolgimento del Viaggiatore, Bit Channel si pone all’avanguardia del web 2.0, focalizzato sui contenuti generati
dall’utente. I cosiddetti user-generated contents rappresentano una vera rivoluzione copernicana che sta trasformando i navigatori in creatori del web. Uno studio di e-Marketer, analista
specializzato in tendenze web, rivela che negli Usa – che anticipano i trend mondiali – i creatori di contenuti destinati alla Rete passeranno da poco più di 80 milioni nel 2009 a quasi
120 milioni nel 2013.

In cima alla top list dei contenuti? Immagini e video. Secondo uno studio di Intel del settembre 2009, a livello mondiale oltre il 25% degli utenti utilizza frequentemente il pc per creare
contenuti fotografici e oltre il 20% per
contenuti video. E i video sono uno dei principali fattori trainanti di questa crescita. I dati del progetto Pew Internet, ripresi ancora da Intel, mostrano che tra il 2006 e il 2009 il consumo
di video online è cresciuto in modo esponenziale in tutte le classi di età: 34% per gli internauti tra i 18 e i 29 anni, l’89% dei quali si interessa abitualmente ai video; 32% per
i 30-49enni (67% di utenti video); 22% per i navigatori tra i 50 e 64 anni, che contano un 41% di fruitori; ma anche 16% tra gli ultra 65enni, oltre un quarto dei quali (il 27%) guarda
abitualmente video online. Lo confermano anche le statistiche di Nielsen NetRatings, secondo le quali i 10
website che crescono di più al mondo sono tutti siti che ospitano video o immagini generate dagli utenti.

La 30a edizione di Bit – Borsa Internazionale del Turismo si terrà al quartiere fieramilano a Rho da giovedì 18 a
domenica 21 febbraio 2010.

Per informazioni aggiornate:
www.bit.fieramilano.it

Leggi Anche
Scrivi un commento