Berlusconi incontra Lula: impulso al partenariato strategico tra Italia e Brasile

 

Dichiarazione congiunta del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica italiana, Silvio Berlusconi e del Presidente della Repubblica Federativa del Brasile, Luiz
Inàzio da Lula Silva

1. Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ed il Presidente della Repubblica Federativa del Brasile Luiz Inácio da Lula Silva, hanno confermato il comune interesse a
dare maggiore impulso al partenariato strategico esistente tra i due Paesi, che guardano al futuro delle relazioni internazionali sulla base della condivisione degli stessi valori
democratici, di rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Italia e Brasile sono guidati da un comune impegno per il rafforzamento del multilateralismo, la difesa
della pace e della sicurezza internazionali, la promozione dello sviluppo e della giustizia sociale.

2. I due Capi di Governo, nella prospettiva di recarsi a Washington per la riunione del G20 del 15 novembre, hanno ribadito l’esigenza di lavorare in modo coordinato per la
definizione di un nuovo sistema finanziario internazionale più trasparente, caratterizzato da regole e da controlli più stringenti, a beneficio della sostenibilità
della crescita e dello sviluppo.

3. I due Capi di Governo hanno altresì espresso la convinzione che una partecipazione più ampia del Brasile ai lavori del prossimo G8, sotto presidenza italiana,
costituirà un fattore di impulso alla identificazione di risposte alle attuali sfide internazionali. Entrambi hanno riaffermato l’impegno a ricercare una rapida ed
equilibrata conclusione dei negoziati del Doha Development Agenda ed a dare impulso, nei rispettivi ambiti regionali, al negoziato per l’Accordo UE-Mercosud. Hanno inoltre
ribadito la volontà dei due Paesi di rafforzare la cooperazione bilaterale nell’ambito del Meccanismo di Sviluppo Pulito del Protocollo di Kyoto ed a collaborare per la
promozione e l’utilizzo sostenibile dei biocombustibili e dei CDM.

4. Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ed il Presidente Luiz Inácio Lula da Silva, nel contesto di un più dinamico dialogo al massimo livello politico, hanno
esaminato gli sviluppi della collaborazione bilaterale, fissando linee prioritarie per il suo rafforzamento, con particolare riguardo per le aree economico-commerciale, finanziaria,
culturale e scientifico-tecnologica. In tale contesto si collocano i colloqui tra i Ministri delle due delegazioni e le intese bilaterali sottoscritte nell’occasione, indicate in
allegato. I due Capi di Governo hanno espresso soddisfazione per la realizzazione del Forum imprenditoriale, che ha riunito rappresentanti delle Confederazioni delle Industrie dei
due Paesi con l’obiettivo di intensificare la collaborazione economica e gli scambi commerciali, ed hanno sottolineato le opportunità di investimento offerte dal Piano di
Accelerazione della Crescita brasiliano (PAC).

5. Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi ed il Presidente Luiz Inácio Lula da Silva si sono rallegrati per i significativi risultati raggiunti nello sviluppo
dell’agenda bilaterale ed hanno ribadito l’impegno ad un rafforzamento e ad un approfondimento dell’amicizia tra i due Paesi.

Accordi e Memorandum di intesa sottoscritti in occasione della visita di Stato in Italia del Presidente della Repubblica Federativa del Brasile.

– Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica Federativa del Brasile in materia di Cooperazione nel settore della Difesa.
– Accordo tra il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo della Repubblica Federativa del Brasile riguardante lo Svolgimento di Attività Lavorativa da parte dei Familiari
Conviventi del Personale Diplomatico, Consolare e Tecnico-Amministrativo.
– Memorandum di Intesa tra il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali della Repubblica Italiana ed il Ministero della Salute della Repubblica Federativa del Brasile
sulla collaborazione nel Campo della Sanità e delle Scienze Mediche.
– Protocollo di Intesa tra il Ministero dello Sviluppo Economico della Repubblica italiana ed il Ministero dello Sviluppo, dell’Industria e del – Commercio Estero della Repubblica
Federativa del Brasile di sostegno alle Micro e Piccole Imprese.
– Rinnovo dell’Intesa interistituzionale tra il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro ed il Conselho de Desenvolvimento Economico e Social.
– Lettera di intenti tra l’Agenzia Spaziale Italiana e l’Agenzia Spaziale Brasiliana.

Leggi Anche
Scrivi un commento