Benzina, il prezzo torna a salire: la verde sfiora 1,20 euro

Benzina, il prezzo torna a salire: la verde sfiora 1,20 euro

Torna a salire il prezzo dei carburanti in Italia, sfiorando quota 1,20 euro al litro per la verde. Listini in crescita a causa dell’aumento delle quotazioni del greggio, che si ripercuotono a
velocità da record sui prezzi alla pompa.

“Ancora una volta – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – assistiamo al fenomeno della doppia velocità nei listini dei carburanti, velocissimi a salire alla minima variazione al
rialzo delle quotazioni petrolifere, ma assai lenti a scendere quando le stesse quotazioni calano. Un fenomeno che determina maggiori esborsi a danno degli automobilisti, e contro il quale
invitiamo il Governo a prestare la massima attenzione, sanzionando qualsiasi speculazione a danno degli utenti e studiando sistemi per contenere i rialzi alla pompa”.

Leggi Anche
Scrivi un commento