Basilicata: Viti incontra i produttori vitivinicoli in previsione del Salone Internazionale “Vinitaly”

Maggiore visibilità e rimodulazione degli spazi per le aziende vinicole, potenziamento dei contatti con i buyers e concertazione delle azioni da promuovere. E’ quanto concordato stamani
nel corso di una riunione, tenuto in Regione, tra l’assessore all’Agricoltura, Vincenzo Viti, il dirigente generale del Dipartimento Agricoltura, Pietro Quinto, funzionari regionali e una folta
delegazione degli imprenditori vitivinicoli che nel prossimo aprile parteciperanno al Vinitaly, il Salone internazionale dei vini che si svolge ogni anno a Verona.

In apertura dell’incontro Viti ha illustrato il protocollo d’intesa sottoscritto il mese scorso dal Dipartimento Agricoltura e l’Ente autonomo Fiere di Verona che, in linea di massima, prevede
una cooperazione finalizzata alla valorizzazione dei prodotti agroalimentari di eccellenza, servizi di comunicazione e marketing, un’adeguata area espositiva oltre che un migliore
posizionamento dello stand istituzionale lucano.

L’assessore Viti ha quindi fatto presente ai produttori che il Dipartimento Agricoltura in occasione del Vinitaly svolgerà azioni promozionali di concerto con il Dipartimento alle
Attività Produttive e al Turismo con il quale sarà avviato un tavolo tecnico per valorizzare il territorio e l’enogastronomia.

“Riteniamo il comparto vitivinicolo – ha fatto presente l’esponente del Governo regionale- trainante per tutto il settore primario regionale per questo motivo riteniamo necessario assumere
insieme agli imprenditori gli impegni promozionali e ascoltarli per quanto attiene alla logistica, in particolar modo, in manifestazioni di rilevanza mondiale come il Vinitaly. In merito
l’Ufficio dipartimentale competente elaborerà una proposta che sarà stilata ascoltando le esigenze degli operatori del settore. A tal fine nei prossimi giorni sarà
convocato un nuovo incontro operativo per definire il programma tecnico e logistico”.

Leggi Anche
Scrivi un commento